Sabato, 31 Luglio 2021
Sport

Coronavirus, si ferma anche il Sei Nazioni: rinviata la partita Italia - Inghilterra

Rinviati a data da destinarsi tutti e tre i match (Maschile, Femminile, Under 20) tra Italia e Inghilterra che erano previsti nel week-end del 13-15 marzo

Gli Azzurri. Foto dalla pagina facebook della Federazione Italiana Rugby

Il Coronavirus ferma anche il rugby. Il Guinness Six Nations ha preso atto del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri firmato il 4 marzo. Niente sfida tra Italia ed Inghilterra.

Match rinviati

I tre incontri previsti nel fine settimana del 13-15 marzo, tra la nazionale maschile, femminile ed under 20 di Italia ed Inghilterra sono stati rimandati, con l’intenzione di essere riprogrammati in una data successiva.  La Federazione Italiana Rugby ha annunciato che "comunicherà appena possibile informazioni relative alla biglietteria di Italia v Inghilterra maschile, gara originariamente prevista sabato 14 marzo allo Stadio Olimpico di Roma".

La comunicazione della FIR

Attraverso i propri canali social la Federazione Italiana Rugby  fa inoltre sapere che “sulla base delle informazioni attualmente disponibili, tutti gli altri incontri del Torneo continuano a rimanere calendarizzati come previsto. Il Sei Nazioni – rende noto sempre la FIR – continuerà a seguire gli sviluppi insieme alle proprie Federazioni membre, i rispettivi governi e le autorità sanitarie e sosterrà ogni misura preventiva assunta nell’interesse della salute pubblica in relazione al Coronavirus, nel rispetto delle istruzioni fornite dalle autorità governative e alle organizzazioni sanitarie”. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, si ferma anche il Sei Nazioni: rinviata la partita Italia - Inghilterra

RomaToday è in caricamento