Gioc Cocciano Frascati, Mari: "Incarico di grande responsabilità"

L'Asd Gioc Cocciano Frascati avrà una nuova "veste organizzativa" a partire dalla prossima stagione

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

L'Asd Gioc Cocciano Frascati avrà una nuova "veste organizzativa" a partire dalla prossima stagione. Il Consiglio direttivo ha deciso: l'ex direttore sportivo Andrea Mari è il nuovo presidente della società tuscolana. Prende il posto di Luciano Calicchia, che ora vestirà i panni di presidente onorario prendendo il posto a sua volta del compianto Costantino Rosignoli (scomparso pochi giorni fa). «E' un incarico di grande responsabilità che comunque ho preso con grande entusiasmo - dice Mari -. Cercherò di ricoprire questo compito provando ad essere all'altezza di Luciano Calicchia e Costantino Rosignoli (presidente ai tempi del Cocciano, prima della fusione tra le due realtà, ndr). Voglio ringraziare Luciano per la grande fiducia che ha dimostrato nei miei confronti e mi auguro che sia comunque al fianco della società il più possibile. Di Costantino si è detto molto in questi giorni: l'ho conosciuto pochi anni fa, ma si è fatto subito apprezzare per la sua semplicità e il suo modo di agire nonostante i problemi di salute». L'organigramma della società frascatana si completa con i vice presidenti Mauro Popolla e Giuseppe Stella, il direttore generale Francesco Comiano, il segretario Vincenzo Gentile, la cassiera Tiziana Mariotti e i consiglieri Felice Chindamo, Gianni Polli, Fabio Stella, Alessio Calicchia. L'assenza della vecchia Lupa Frascati costringerà la Gioc Cocciano e il Frascati (l'altra società tuscolana) ad un grosso lavoro sul settore giovanile ancor prima che sulla prima squadra, ma la società del neo presidente Mari non vuole farsi trovare impreparata. All'orizzonte ci sono movimenti importanti per la Seconda categoria in attesa di capire quali tipi di spazi ci siano (a livello di gestione dei campi di gioco) per l'organizzazione del settore giovanile che già nella scorsa stagione aveva messo in mostra gruppi molto interessanti.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento