Città di Valmontone calcio: l’Under 17 provinciale vola

Sarnino: “Il gruppo ha tutto per vincere”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Valmontone (Rm) – Il Città di Valmontone applaude la sua Under 17 provinciale. I ragazzi di mister Aurelio Sarnino hanno battuto l’Atletico Torrenova per 2-1 nel match interno di domenica scorsa. Prima di questa sfida le due squadre condividevano la vetta della classifica e ora i lepini sono al comando (anche se c’è la Pro Calcio Cecchina a un solo punto di distanza). “Non siamo arrivati benissimo a questo scontro diretto – dice Sarnino – Avevamo qualche calciatore infortunato e in extremis ne abbiamo perso un altro molto importante per un’influenza. Ma chi è sceso in campo lo ha fatto al meglio, dimostrando grande concentrazione e compattezza di squadra. L’Atletico Torrenova ha palesato qualche individualità di spicco, ma la nostra forza è stata il gruppo. Nel primo tempo siamo andati in vantaggio con una splendida punizione di Pizzuti, poi nella ripresa abbiamo cambiato modulo passando al 4-3-3 e ci siamo abbassati per sfruttare gli spazi offerti dagli avversari in contropiede. Siamo riusciti a raddoppiare i conti con Lanna, poi nel finale l’Atletico Torrenova ha accorciato le distanze, ma noi abbiamo tenuto e siamo riusciti a portare a casa tre punti estremamente importanti. Ci godiamo questo primato momentaneo, ben sapendo che la strada da percorrere è ancora lunga”. Il tecnico individua quale può essere il momento focale della stagione: “Direi che il mese di marzo può dare risposte quasi definitive”. Nel prossimo turno, intanto, l’Under 17 provinciale del Città di Valmontone ospiterà il Signia che è terzultimo in classifica: “I pericoli sono sempre dietro l’angolo, guai a noi se sottovalutassimo i prossimi avversari. D’altronde si dice che i campionati si vincono con le squadre di medio-bassa classifica e quindi non bisogna assolutamente distrarsi in queste situazioni. Anzi, nelle prossime quattro gare il calendario ci offre partite che sulla carta sono abbastanza abbordabili e quindi dobbiamo fare il massimo per presentarci allo scontro diretto con la Pro Calcio Cecchina nella miglior condizione possibile di classifica”.

Torna su
RomaToday è in caricamento