Sport

Chievo-Roma 0-0 | Amarezza Capitale: altro pari senza tiri in porta

Nel primo tempo del Bentegodi i padroni di casa giocano meglio. Nella ripresa le due squadre si equivalgono. Nel finale i giallorossi chiedono un calcio di rigore per un contatto Gervinho-Schelotto

La Roma contro il Chievo Verona nella 26^ giornata di Serie A. Nel primo tempo del Bentegodi c'è da sottolineare, dopo 16 minuti, un terribile infortunio a Federico Mattiello. Nella ripresa Rudi Garcia rivoluzione la squadra 

LE SCELTE - Senza gli squalificati Torosidis e Yanga-Mbiwa, e con Maicon ancora ai box, Garcia conferma Florenzi e cole esterni con Manolas-Astori centrali. In mezzo c'è Paredes, con Pjanic e De Rossi a riposo. Non rifiata invece Totti, in campo dal primo. Panchina per Ljajic. Maran non riserva sorprese. L'unica novità rispetto alle attese è la panchina per Meggiorini: in attacco tandem Pellissier-Paloschi. Ai box Frey. Confermato il 4-4-2 con Radovanovic al rientro.

L'AVVIO - I clivensi, nonostante la grande differenza tra le due squadre, giocano tenendo alto il ritmo. Il primo segnale offensivo del match però lo regala la Roma. Gervinho e Nainggolan recuperano palla sulla trequarti. L'ivoriano, poi, segna l'accorrente Iturbe che, con il sinistro, calcia però alto. Il Chievo, va detto però, che quando attacca in verticale fa barcollare l'incerta difesa romanista. Pellissier è bravo a non dare punti di riferimento mentre Mattiello e Zukanovic supportano la manovra. 

INFORTUNIO CHOC - Al 16' infotunio bruttissimo per Mattiello. Il terzino destro scuola Juventus nel tentativo di contrastare Nainggolan compie un movimento innaturale al gamba destra. Un movimento che, solamente a rivederlo al replay, mette i brividi. La tibia ha riportato una frattura esposta. Maran così è costretto ad inserire Birsa per lo sfortunato Mattiello. Le due squadre, forse impressionate da quelle forti immagini, vivono un momento di sbandamento. Il gioco ne risente e gli errori aumentano. 

TANTI ERRORI - La squadra di Rudi Garcia fa molta fatica ad impostare l'azione. Se Manolas è bravo a rompere il gioco, Astori fa fatica a trovare le giuste distanze. Se Keita fa il leader, Paredes si lascia un po' troppo andare ad inidividualismi. L'attacco, poi, fatica a salire di tono. Se Totti non inventa la giocata allora la manovra ne risente. Al 40' giallo per Nainggolan. L'ex Cagliari, diffidato, salterà Roma-Samp. Il lampo lo trova Gervinho al 42'. Iturbe recupera palla e lancia l'ivoriano. Stop, corsa e tiro: palla fuori di pochissimo. Risponde il Chievo con Izco che pesca Paloschi: colpo di testa, palla alta e clamorosa chance sprecata. 

GARCIA CAMBIA TUTTO - Il Chievo non molla. Anzi. La squadra di Maran cerca sempre l'impeccata in verticale ma manca nel guizzo giusto. Al 58' Paredes ci prova: attento Bizzarri. Risponde il Chievo con Birsa che fa la barba al palo destro della porta di De Sanctis. La Roma non gira e allora Garcia cambia la squadra. Dentro Ljajic e Verde, fuori Totti e Paredes. Ancora fuori, quindi, il Capitano e giallorossi con una sorta di 4-2-4. Risponde Maran con Meggiorini per Paloschi. 

EPISODIO DUBBIO - La chance buona, però, ce l'ha il Chievo con Meggiorini. L'ex Toro si accentra e calcia col sinistro: attento De Sanctis. Garcia le prova tutte: Pjanic per Iturbe. Nessuna occasione, quindi, per Doumbia. La squadra di Garcia attacca solo sperando in qualche giocata di Ljajic e poco altro. Il Chievo, invece, corre e calcia in porta. Nel finale la Roma chiede un rigore per un presunto fallo di Schelotto su Gervinho. Per Mazzoleni non c'è fallo. La partita scorre via e finisce così. Un altro pari. Questa volta per 0 a 0. 

>>> LE PAGELLE <<<

TABELLINO
Chievo (4-2-2):
Bizzarri 6; Mattiello sv (16' Birsa 6), Cesar 6, Dainelli 6,5, Zukanovic 6; Schelotto 6, Izco 6,5, Radovanovic 6, Hetemaj 6,5; Paloschi 5,5 (64' Meggiorini 6), Pellissier 6,5 (81' Botta sv). A disp.: Bardi, Seculin, Sardo, Gamberini, Cofie, Biraghi, Christiansen, Fetfatzidis, Pozzi. All.: Maran
Roma (4-3-3): De Sanctis 6; Florenzi 5,5, Manolas 6,5, Astori 5,5, Cole 5,5; Nainggolan 5,5, Paredes 6 (62' Ljajic 6), Keita 6; Gervinho 5, Iturbe 5 (79' Pjanic sv), Totti 5,5 (62' Verde 6). A disp.: Skorupski, Lobont, Spolli, Holebas, Sanabria, De Rossi , Ucan, Doumbia. All.: Garcia
Ammoniti: Dainelli (C), Florenzi (R), Nainggolan (R), Cesar (C)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chievo-Roma 0-0 | Amarezza Capitale: altro pari senza tiri in porta

RomaToday è in caricamento