rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Sport

Totti: "Pareggio con Cska è come pugno di Tyson". Ma la Roma può passare

Il Capitano è critico: "Se sei una grande squadra devi venire qui e vincere la partita"

Il martedì di Champions League è amaro per la Roma. Dopo il pareggio a Mosca contro il Cska (1-1) e la vittoria in extremis del Manchester City sul Bayern Monaco (3-2), altra beffa per la squadra di Garcia visto che Aguero ha segnato la sua terza rete al 91', la situazione del girone E dopo cinque turni su sei vede i tedeschi, qualificati, a quota 12, e le altre tre squadre appaiate, a quota 5. 

Nell'ultimo turno, il 10 dicembre prossimo, i giallorossi riceveranno il City e i russi andranno a giocare a Mosca. Nonostante il doppio pesante colpo incassato oggi (con il gol del pari segnato dal Cska nel recupero, così come nel recupero è venuto il terzo e decisivo gol di Aguero a Manchester) per qualificarsi agli ottavi di finale alla squadra di Garcia basterà battere gli inglesi. 

Infatti, anche in caso di vittoria del Cska a Monaco, i giallorossi sono in vantaggio sulla squadra moscovita in base agli scontri diretti. La Roma quindi si qualificherà agli ottavi di finale con una vittoria nell’ultimo match contro il Manchester.

In caso di pareggio nel match dell’Olimpico, invece, la Roma deve sperare che, in caso di sconfitta del Cska in Germania, questo sia senza gol, perché in caso di 1-1 o pareggio con più gol, sarebbero gli inglesi a far valere sia la differenza reti generale che il maggior numero di gol segnati in trasferta nel confronto diretto.

Con il doppio pareggio anche nell’ultima giornata, invece, si potrebbe profilare addirittura un arrivo a tre a quota sei punti. In questo caso, la Roma sarebbe premiata dalla classifica avulsa.

La situazione quindi non è negativa ma il pari di Mosca ha lasciato il segno. "Se sono ancora scosso da questo pareggio? È come se avessi preso un cazzotto da Tyson oggi, perchè non me l'aspettavo. Poi per me fino a quel momento tutto era perfetto: un gol mio, 1-0, ed eravamo quasi qualificato. E poi purtroppo è successo quello che è successo", ha commentato a Sky Francesco Totti. 

"Abbiamo fatto la nostra partita, volevamo assolutamente ottenere i 3 punti - si rammarica Totti -, però alla fine purtroppo è successo questo piccolo episodio che nessuno si sarebbe aspettato, perchè pensavamo che la partita fosse finita. L'unica cosa in cui abbiamo sbagliato è stata la gestione della palla, anche perchè da grande squadra dovevamo gestirla meglio. Purtroppo non ci siamo riusciti. Da quella palla persa sono ripartiti e hanno fatto quel cross, mezzo cross e mezzo tiro, e purtroppo la palla è entrata". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Totti: "Pareggio con Cska è come pugno di Tyson". Ma la Roma può passare

RomaToday è in caricamento