Martedì, 22 Giugno 2021
Sport

Cessione Roma, la Lega presenta interrogazione parlamentare

Anche la politica entra in merito alla vicenda del passaggio di proprietà di As Roma. L'onorevole leghista Buonanno attacca Unicredit. Il 'closing' slitta dopo il primo agosto?

Come se non ci fossero già abbastanza problemi per la cessione dell'As Roma. Dopo i ritardi per il 'closing' e la diatribe tra Unicredit e la cordata americana rappresentata da Thomas DiBenedetto, ora ci si metta anche la Lega Nord che con l’Onorevole Gianluca Buonanno, ha presentato un’interrogazione parlamentare pubblicata stamane incentrata sul comportamento tenuto da Unicredit durante le trattative per la cessione della Roma.

Il politico leghista, non le manda di certo a dire, e ai microfoni di 'Radio Radio' spiega il perché di questa azione: “Se c’è una banca così importante che ha il braccino corto con i piccoli imprenditori e le famiglie perché c’è una crisi mondiale, sul fronte della Roma ha invece concesso un prestito di centinaia di milioni di euro. Mi chiedo se sia possibile che la Roma partecipi al campionato con dei bilanci che sono un insulto a chi lavora bene, se poi penso che Rosella Sensi è stata premiata come assessore di Alemanno mi viene da pensar male”. Invece, l'Onorevole Buonanno, apprezza il programma di rientro fatto da Lotito con la Lazio che “ha dato un esempio su come si possa sistemare una situazione”.

“La mia è una presa di posizione dura? Sarà la Consob, visto che la Roma è quotata in borsa, a rispondermi ma le mie domande sono rivolte anche al Coni”, conclude Buonanno. Nel frattempo ieri si sono svolte due riunioni presso lo Studio Legale Grimaldi alle quali hanno partecipato l'entourage americano, l'Avvocato Cappelli, Claudio Fenucci e l'Avvocato Baldissoni. La volontà di tutti è quella di chiudere quanto prima, ma le difficoltà come abbiamo già detto ci sono. Si dibatte se fare una sola ricapitalizzazione o se dividerla in due, con i manager americani che hanno chiesto uno sconto. La chiusura, quindi, potrebbe essere rimandato di qualche giorno, dopo l'assemblea dei soci del 1 agosto. Bisognerà, in questo caso, comunicare le nuove tempistiche alla Consob e rettificare i vecchi accordi
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cessione Roma, la Lega presenta interrogazione parlamentare

RomaToday è in caricamento