menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cessione As Roma, Pallotta vuole chiudere: Friedkin in vantaggio su Al-Baker. Il punto

Pallotta sta per raggiungere l'accordo con Dan Friedkin per la cessione della Roma. Intanto spunta un interesse arabo, ma il club smentisce

Sono giorni decisivi per la cessione della Roma. James Pallotta vuole chiudere la trattativa entro il fine settimana e tra Dan Friedkin e il kuwaitiano Fahad Al-Bakar. Friedkin sembra in vantaggio perché avrebbe già analizzato il debito della società di Trigoria.

L'ultima offera presentata da Friedkin è da circa 500 milioni: 300 per il debito del club, 177 per lo stesso Pallotta e 85 per risanare la Roma. Tanti di meno rispetto agli 800 inizialmente richiesti dall'attuale patron.

Sul piatto della bilancia, poi, una lotta interna tra Guido Fienga e Mauro Baldissoni. Fienga sta spingendo per il passaggio di proprietà a Friedkin; Baldissoni invece spera di tornare al timone attraverso i suoi contatti mediorentali.

Ieri, con modalità comunicative bizzarre, Fahad Al-Baker su tweet è stato molto esplicito: "Adesso posso confermare di aver presentato un’offerta a Pallotta per l’acquisto della Roma, attraverso l’intermediario Alharith Alateeqi. Aspetto la risposta, sperando che sia positiva".

Di certo i tempi della cessione devono essere celeri: il pagamento dovrebbe avvenire entro la fine del mese di agosto, in modo tale da iniziare la stagione 2020/21 senza l'incertezza societaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Daniele De Rossi ricoverato allo Spallanzani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • De Magna e beve

    La vera storia della carbonara: origini e curiosità

  • De Magna e beve

    Carbonara: 7 errori comuni da non fare mai

  • Attualità

    La bufala del vaccino su chiamata a Roma

  • Cultura

    La Roma di Stefania Orlando

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento