Centro Calcio Rossonero: Allievi Provinciali B al comando

Landolina: "Pensiamo gara dopo gara"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Gli Allievi provinciali fascia B del Centro Calcio Rossonero tentano la fuga. La squadra di mister Paolo Landolina vince anche contro la Gioc Cocciano nel settimo turno di campionato e si porta da sola al comando con 19 punti (frutto di sei vittorie e un pari), cinque in più della Borghesiana prima inseguitrice. Il 2-0 dell'ultimo turno contro i frascatani è stato firmato da una doppietta di Tubani, il bomber della squadra rossonera. «Eravamo più forti del nostro avversario che pure si è dimostrato una buona squadra - dice mister Landolina -. Nel primo tempo abbiamo costruito almeno tre o quattro limpide occasioni da rete concretizzandone una sola e pure nella ripresa il copione non è mutato molto, anche se ci siamo allungati un po' troppo». Il tecnico non vuole parlare di possibili traguardi o obiettivi per il suo gruppo. «Io la classifica non la guardo, mi interessa solo far capire ai ragazzi di entrare in campo e cercare il massimo in ogni singola partita - rimarca Landolina -. Tra le avversarie più temibili c'è certamente la Gioc Cocciano, ma finora la squadra che ci ha fatto soffrire di più è stata sicuramente la Borghesiana che ha un modo di giocare molto particolare. Contro di loro abbiamo colto l'unico pareggio al termine di una partita molto aperta conclusasi sul 3-3». Nel prossimo turno (sabato ore "15" al centro sportivo "Fabrizi" di Morena) il Centro Calcio Rossonero affronterà il Rocca Priora, ma il tecnico pensa agli aspetti da migliorare per il suo gruppo. «Abbiamo fatto un po' di fatica all'inizio del campionato perché non avevamo messo nelle gambe tante amichevoli e perché io sono al primo anno di gestione di questo gruppo quindi dobbiamo conoscerci vicendevolmente coi ragazzi. La mia squadra è al 30-40% e ha ampissimi margini di miglioramento. Ci sono diverse individualità di spicco - conclude Landolina -, ma i ragazzi devono migliorare nella gestione del palla e nei fondamentali». Tra le altre squadre dell'agonistica da sottolineare i risultati "agli antipodi" dei Giovanissimi regionali e di quelli "fascia B": i primi hanno battuto 3-1 la Vigor Breda, mentre i secondi sono stati sconfitti per 2-1 dal Città di Ciampino.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento