Catania-Roma 4-1 | Sconfitta senza appello: la Juve è campione d'Italia

Il match lo sblocca Izco dopo 26 minuti di gioco che poco dopo raddoppia. Totti riapre la sfida ma Bergessio fa 3 a 1. Poker di Barrientos e la Juve è campione d'Italia

La Roma crolla 4 a 1 contro il Catania, nel match della 36^ giornata di Serie A. La sconfitta dei giallorossi consegna così ufficialmente lo Scudetto alla Juventus. Al 26' passano gli etnei con Mariano Izco. L'argentino poco dopo raddoppia anche i conti. I giallorossi rientrano in gara con Francesco Totti ma Gonzalo Bergessio, nella rirpesa, fa 3 a 1. Nel finale c'è anche gloria per Barrientos. 

LE SCELTE - Tra le fila giallorosse recupera Castan, che gioca dal primo minuto in difesa con Romagnoli (panchina per Benatia), mentre in attacco c'è Ljajic al posto di Gervinho. Squalificati Destro e Nainggolan. Pellegrino, tecnico del Catania, sceglie un 4-2-3-1 con Lodi-Rinaudo in mediana e il terzetto Barrientos-Plasil-Leto alle spalle dell'unica punta Bergessio.


PRIMO TEMPO - Il Catania fa possesso palla e prova a fare la partita giocandosi le ultime chance di permanenza in Serie A. La Roma dopo un avvio di gara favorevole al Catania, che per ora si chiude bene e non lascia varchi. Al 18' Pjanic e Florenzi dialogano, poi quest'ultimo cerca la conclusione ma non crea grossi problemi a Frison. Non molte emozioni in questi primi minuti, si gioca a ritmi balneari. Al 26' il Catania passa con Izco. Azione fantastica della formazione etnea avviata proprio da Izco, pallone per Bergessio che lo porta in avanti e allarga per Leto. Quest'ultimo di tacco serve ancora Izco che con un piatto preciso batte De Sanctis.

La Roma non c'è e il Catania raddoppia sempre con Izco. Ancora un'azione straordinaria orchestrata da Castro sulla fascia sinistra, pallone in mezzo a cercare Bergessio che lo lascia scorrere ancora per Izco che accorre sulla destra e con un bel diagonale batte ancora De Sanctis. La Roma respira e segna con Totti. Lancio dalle retrovie per Florenzi che mette in mezzo per Totti, il Capitano completamente solo controlla e insacca il 2-1! Partita adesso bellissima al Massimino. Garcia non è contento e opera subito un cambio: fuori Taddei, dentro Gervinho. 

SECONDO TEMPO - Prova a fare la partita la Roma, ma fin qui la formazione di casa tiene bene. D'altra parte i risultati sugli altri campi rendono obbligatoria una vittoria. Il Catania però segna ancora. Stavolta con Bergessio. De Sanctis respinge come può un tiro dal limite dell'area, ma sulla respinta corta si avventa Bergessio che insacca la palla del 3-1! La Roma vede sfumare le ultime speranze di Scudetto. Garcia cambia: Benatia e Bastos per Castan e Ljajic. 


Roma ko e addio Scudetto. La Roma sembra ormai in disarmo, il Catania amministra il doppio vantaggio senza grossi affanni. Gli entei nel finale fanno 4 a 1 con Barrientos. Ancora una grandissima azione, ancora Izco il fulcro! Pallone per Barrientos che sfodera un sinistro a giro che si insacca alle spalle di De Sanctis! La festa etnea è completa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

>>> LE PAGELLE <<<

TABELLINO
Catania (4-3-3): Frison 6; Peruzzi 6,5, Rolin 5,5, Gyomber 5,5, Monzon 6; Izco 7,5, Lodi 6, Rinaudo 6; Leto 6,5 (65' Plasil 6), Bergessio 6,5, Castro 6. A disp.: Ficara, Cabalceta, Biraghi, Capuano, Garufi, Fedato, Barrientos, Keko, Boateng, Caruso. All.: Pellegrino 
Roma (4-3-3): De Sanctis 5; Maicon 5,5, Castan 5 (59' Benatia 6), Romagnoli 5,5, Dodò 5; Pjanic 5,5, De Rossi 5,5, Taddei 5 (38' Gervinho 6); Florenzi 6,5, Ljajic 5 (58' Bastos 6), Totti 6,5. A disp.: Skorupski, Lobont, Torosidis, Marin, Jedvaj, Ricci, Mazzitelli, Pellegrini, Marin. All.: Rudi Garcia
Marcatori: 2 Izco (C), Totti (R), Bergessio (C)
Ammoniti: Dodò (R), Romagnoli (R), Rinaudo (C), Bastos (R)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Si spegne l’Auchan di Porta di Roma: lo spettro dell’esubero su 250 lavoratori

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

  • Apre il centro commerciale Maximo, mancano le opere per il quartiere. Le spiegazioni dell'azienda

  • Omicidio a Marconi: colpito da una coltellata, morto 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento