Casilina – gli allievi regionali volano, casarola: «proviamo a fermare la capolista villanova»

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Gli Allievi regionali del Casilina fanno gonfiare il petto alla società di via Mandanici. La squadra di mister Damiano Casarola ha completamente cambiato volto rispetto a quella timorosa di inizio stagione: in questo momento i capitolini sono quarti e nelle ultime quindici gare hanno tenuto lo stesso ritmo di una corazzata come il Rieti (32 punti) dopo averne racimolati solo 13 nelle prime dieci partite. Nell'ultimo turno il Casilina è passato sul campo dell'Albula grazie ad una rete di Orsini. «Sulla carta sembrava fosse una partita scontata, ma come sempre nel calcio la teoria non conta nulla - sottolinea Casarola -. La partita è iniziata sotto tono e senza convinzione e nel primo tempo non ci sono state grandi occasioni. La ripresa, invece, inizia con il piglio giusto anche grazie all'ingresso in campo di Nicolini e Orsini, con quest'ultimo che ha siglato una fantastica rete decisiva. Con questa ennesima vittoria abbiamo rafforzato il quarto posto, anche se nel finale di gara un brutto "scambio di discussioni" con degli avversari ha macchiato il perfetto comportamento dei miei ragazzi. Sono abbastanza arrabbiato perché i ragazzi sanno come devono comportarsi in questi casi e per questo potrei anche prendere dei provvedimenti drastici, ma deciderò con calma».

Domenica prossima il Casilina tenterà la grandissima impresa al cospetto di un Villanova i cui numeri sono disarmanti: 24 vittorie e un pari in 25 gare, 90 gol fatti e solo nove subiti. «Avevo detto che avrebbero ucciso il campionato e così è stato - ricorda Casarola -, ma noi cercheremo di metterli in difficoltà. Il nostro girone di ritorno mi lascia senza parole perchè abbiamo ripreso quasi tutti i punti persi all'andata grazie ad un profondo lavoro di gruppo. La squadra è cresciuta a vista d'occhio e il gruppo ultimamente vola, peccato per la macchia finale di domenica scorsa».
Intanto la prima squadra, che milita in Eccellenza col nome di Cecchina, è stata sconfitta per 2-1 a Lariano nonostante il gol a inizio ripresa di Tiberi: i padroni di casa sfruttano l'espulsione di Ferretti e ribaltano il risultato lasciando all'ultimo posto gli uomini di Conte che domenica ospiteranno l'Atletico Boville.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento