Casilina calcio, Del Monaco: "Al completo possiamo toglierci belle soddisfazioni"

La Juniores regionale del Casilina non conosce mezze misure

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Roma – La Juniores regionale del Casilina non conosce mezze misure. La formazione di mister Sergio Del Monaco ha ottenuto tre vittorie e altrettante sconfitte nelle prime sei gare di stagione. «E’ abbastanza casuale, anche perché ogni tanto conquistare un punto utile per muovere la classifica non sarebbe male per un gruppo che è molto sotto età rispetto alla media» dice l’allenatore del club capitolino. Nell’ultimo turno il Casilina ha violato il campo dell’Accademia Real Tuscolano con un netto 4-2. «Nel primo tempo siamo andati in vantaggio con Bova, subendo poi il gol del pari dei padroni di casa. Poi all’intervallo ho chiesto ai ragazzi di spingere di più perché vedevo la possibilità di vincere la gara e loro mi hanno ascoltato». Sono arrivati tre gol in sequenza (Casalvieri, ancora Bova e Domenici) prima della rete dell’inutile 2-4 dell’Accademia Real Tuscolano. Un successo corroborante che allontana il Casilina dalla zona rossa e che porta i ragazzi rossoblu a quota nove punti. «Un bottino abbastanza importante considerati anche i problemi d’organico avuti finora e addirittura avremmo potuto fare qualche punto in più se avessimo gestito meglio alcune situazioni. Comunque sono convinto che, con la rosa al completo e crescendo ancora di condizione, questa squadra non avrà problemi ad allontanarsi dalle parti basse di classifica. Anzi, sono sicuro che potremo toglierci delle soddisfazioni importanti». Nel prossimo turno il calendario imporrà un “imprevisto” turno di riposo per i ragazzi di Del Monaco. «Avremmo dovuto giocare col Monte Grotte Celoni che perà si è ritirato dal campionato – dice l’allenatore del Casilina – Una sosta che giunge a proposito perché ci consentirà magari di recuperare qualcuno degli infortunati importanti che di fatto sono fuori dall’inizio della stagione e che ci permetterà di “caricare” un po’ dal punto di vista della parte atletica per mettere ancora un po’ di benzina nelle gambe».

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento