Sport

Casilina calcio: gli Allievi Regionali rompono il digiuno

Dantimi: "Devono crederci"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Roma - Gli Allievi regionali del Casilina battono un colpo. Anzi quattro. I ragazzi presi in consegna da qualche settimana da mister Francesco Caracciolo sono tornati al successo battendo al "De Fonseca" il Città di Ciampino per 4-1 grazie alle reti di Verna, Falanga, D'Urso e Petricone. Il successo migliora di poco la classifica molto complicata dei capitolini, attualmente penultimi della classe, ma fa davvero riflettere. «Questi ragazzi hanno buone qualità, ma non credono in se stessi con la giusta convinzione - dice il direttore sportivo del settore giovanile Pasqualino Dantimi -, basti pensare che nelle amichevoli riescono spesso a fare risultati importanti anche contro squadre Juniores. Quando giocano per i tre punti, però, subentra una sorta di blocco e non riescono proprio ad esprimersi al meglio per questo sia il sottoscritto che il mister che tutta la società stiamo lavorando sulla loro testa. Il finale di stagione è nelle loro mani: la classifica è complicata, ma i discorsi non sono chiusi. In ogni caso sono convinto che questi ragazzi faranno molto bene il prossimo anno nella categoria Juniores». La gara col Città di Ciampino è stata meritatamente portata a casa. «Abbiamo giocato un buon primo tempo, soffrendo solo nella parte finale in cui gli ospiti hanno accorciato le distanze - sottolinea Dantimi -, poi nella ripresa abbiamo sciupato un rigore con Presutti, ma una volta entrato in campo D'Urso, un ragazzo che può fare davvero la differenza se sta bene fisicamente, la squadra ha ripreso a giocare e segnato altre due reti». Nel prossimo turno per gli Allievi regionali del Casilina c'è l'esame sul campo del Fiano Romano sesto in classifica. «Si tratta di una squadra coriacea, forte fisicamente e tra l'altro non sarà una gara semplice dal punto di vista ambientale. Noi, però, dovremo provare a imporre il nostro gioco, poi vedremo che risultato ne uscirà fuori. Sono convinto, per quello che dicevo prima, che i nostri Allievi se la possono giocare alla pari con molti avversari del girone». Nel prossimo fine settimana torneranno in campo anche le altre squadre dell'agonistica del club del presidente Umberto Coratti, dalla Juniores agli Allievi provinciali B alle due squadre Giovanissimi provinciali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casilina calcio: gli Allievi Regionali rompono il digiuno

RomaToday è in caricamento