Venerdì, 30 Luglio 2021
Sport

Capogrosso e Bonaiuti pronti per il 2015. La Ferratella punta forte sui giovani

Tra i più piccoli intanto si sta preparando per la nuova stagione anche Giuseppe Bonaiuti

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Roma, 20 gennaio 2015 - I giovani al centro, come sempre. Anche nel 2015, uno dei più attivi club romani - con 35 squadre iscritte ai campionati affiliati - porrà un occhio di riguardo sull'attività giovanile. "Le premesse sono buone - sottolinea Andrea Capogrosso, direttore tecnico del Ferratella Sporting Club - perché tra le altre cose abbiamo registrato un incremento nei numeri: quest'anno abbiamo circa 150 ragazzi, di cui una ventina rappresentano il settore agonistico". E l'inizio promette bene: "Subito dopo l'Epifania - racconta Capogrosso - abbiamo messo a segno un bell'en-plein, vincendo tutte e tre le categoria della Coppa Gabbiani Junior cui abbiamo preso parte (under 12 maschile, under 12 femminile e under 10 maschile, ndr)". Si tratta di una manifestazione regionale a squadre per under che si disputa nel periodo invernale e fa un po' da collante con l'attività canonica primaverile. Buoni numeri e buona fiducia dunque, ma anche buone speranze per l'annata delle due punte di diamante del settore giovanile. Arianna Capogrosso, una delle migliori under d'Italia, sta recuperando bene dai problemi alla schiena (ernia del disco) e sta preparando al meglio la nuova annata: "I problemi fisici ci hanno costretto - spiega Andrea, che di Arianna è anche il papà - a posticipare l'inizio dell'attività agonistica, previsto per aprile. Al momento l'importante è che si riprenda del tutto e che pianifichi le prossime mosse".

Tra i più piccoli intanto si sta preparando per la nuova stagione anche Giuseppe Bonaiuti. "Nel 2014 - dice Capogrosso - ha fatto bene, cominciando tra l'altro a raccogliere qualche buona esperienza in campo internazionale (l'ultima a Boulogne, Francia, in uno dei tornei giovanili più prestigiosi d'Europa, ndr). Quest'anno - prosegue Capogrosso - giocherà sempre più tornei del calendario Tennis Europe". A riprova della buona annata, Giuseppe è stato anche selezionato dalla Federtennis italiana per partecipare alla Winter Cup, manifestazione a squadre di stampo internazionale. E proprio con l'apporto di Bonaiuti, anche la squadra Under 12 del club può puntare in alto. "Abbiamo ottime basi - spiega ancora Capogrosso - e non solo in quella categoria. La nostra forza è sempre stata quella di coprire tutte le varie fasce d'età: nel 2014 abbiamo presentato ben 13 formazioni giovanili e quest'anno non saremo da meno". A testimonianza del fatto che alla Ferratella si continua a seguire la linea verde e a puntare forte sui giovani.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capogrosso e Bonaiuti pronti per il 2015. La Ferratella punta forte sui giovani

RomaToday è in caricamento