Sport

Campo Felice fa il bis con il trofeo Junior Race Nordica

L'Abruzzo e la stazione sciistica di Campo Felice (Aq) tornano ad essere al centro del calendario agonistico della FISI-CLS

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

L'Abruzzo e la stazione sciistica di  Campo Felice (Aq) tornano ad essere al centro del calendario agonistico della FISI-CLS. Nel prossimo week-end infatti sono attesi, nei due slalom giganti (maschili e femminili) più di 300 atleti, iscritti alla prima edizione del Trofeo Campo Felice. Un evento di caratura internazionale (due manche per prova sulla pista "Sagittario"),  che pone la ski arena abruzzese al pari delle più moderne e attive stazioni invernali.  A fare da cornice a questo evento l'organizzatore (la BMS di Roma) ha voluto abbinare anche la finale del 3° Trofeo "Junior Race Nordica", che porterà circa 100 bambini del Comitato Lazio e Sardegna, di età compresa fra i 5 e gli 11 anni, sulle nevi di Campo Felice per disputare uno slalom speciale ed un gigante. Il Trofeo Nordica è riservato alle categorie "super baby", "baby" e "cuccioli" (maschile e femminile). Le altre due tappe si sono svolte lo scorso 14/15 gennaio e 28/29 gennaio sulle piste della località abruzzese. La premiazione delle gare (trofeo Campo Felice e Nordica) sarà congiunta e verrà allestita nell’area animazione alla base della seggiovia Brecciara. 

 
 "L'elevato numero elevato di iscrizioni ci conforta sull'esito finale della  manifestazione", ha dichiarato Andrea Ruggeri, promoter dell'evento."Ciò  testimonia, tra l'altro, che il nuovo format (testato positivamente nell'ultimo triennio) è apprezzato in tutta Italia e non solo. I nostri eventi stanno diventando un punto di riferimento per gli atleti e i club del Centro Italia. Nei prossimi mesi lavoreremo per progettare nuove manifestazioni sciistiche di caratura nazionale”. “Il 1° Trofeo Campo Felice rappresenta per la nostra località un occasione di rilancio per il turismo, ma anche un opportunità per confermare che la stazione di  Campo Felice è all’avanguardia  e all’altezza di ospitare ed organizzare eventi di  caratura nazionale ed internazionale”, ha sottolineato Gennaro Di Stefano, 
sindaco di Rocca di Cambio.
 
Sotto il profilo agonistico i migliori atleti "cittadini" italiani e stranieri iscritti alle liste FIS (maschili e femminili) si sfideranno in una due giorni  di slalom gigante sulla pista del Sagittario (pendenza 22%; dislivello 354 mt; lunghezza 1660 mt).  Prevista anche l’attribuzione del TROFEO CAMPO FELICE  per il contingente che, nella due giorni di gare, avrà totalizzato il miglior punteggio finale. L'evento vede nuovamente la partnership strategica con il Comune di Rocca di Cambio, così come era già avvenuto in occasione dell'Orsello Cup 2012 - Trofeo Provincia di Roma e del Trofeo Roma Capitale. 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campo Felice fa il bis con il trofeo Junior Race Nordica

RomaToday è in caricamento