Calciomercato

Roma, caso Pjanic: il rinnovo non arriva. C'è il rischio cessione

Malinconie filtrano sul caso Pjanic, che ha il contratto in scadenza tra un anno e fu pagato "solo" 11 milioni

Il caso Miralem Pjanic infiamma Trigoria. Dopo l'arrivo di Radja Nainggolan e del giovane Leandro Paredes, il rinnovo del centrocampista bosniaco con la Roma ha subito una brusca frenata. Dopo gli incontri di dicembre, la società dice di essere in attesa di risposte (rinnovo fino al 2019, 2,6 milioni più bonus e clausola rescissoria di circa 30 milioni), l’entourage del giocatore replica che la promessa era diversa (3 milioni più premi e clausola) ma che non è stata formalizzata. Ci sono almeno due club europei (Psg e United) pronti a uno stipendio da 4 milioni. Il ragazzo però è turbato e qualche compagno sussurra che il comportamento del club è strano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, caso Pjanic: il rinnovo non arriva. C'è il rischio cessione
RomaToday è in caricamento