Sabato, 19 Giugno 2021
Calciomercato

Al via il Sarrismo: ecco gli obiettivi di mercato della Lazio

Porte girevoli in casa Lazio dopo l'ufficialità di Maurizo Sarri. Il tecnico ha già comunicato al club le sue richieste sul mercato in entrata ed in uscita

“La concezione del gioco del calcio, fondata sulla velocità e la propensione offensiva” questo è il Sarrismo, questo è il motivo perché Claudio Lotito ha scelto Maurizio Sarri per la Lazio. A Formello è appena iniziata l’era del sarrismo. Il tecnico toscano dopo un anno di riposo inizierà una nuova avventura con l’obiettivo duplice di far divertire e riportare in alto la Lazio.

La lista degli intoccabili

La Lazio di Sarri giocherà col 4-3-3 o il 4-3-1-2. Per questo l’ex allenatore della Juventus ha già dato degli input di mercato alla dirigenza sugli uomini che servono per il suo progetto, fra gli acquisti e gli intoccabili. In quest'ultima lista sarriana troviamo: Reina, Acerbi, Milinkovic-Savic, Luis Alberto e Ciro Immobile. A loro la Lazio rinuncerà soltanto in caso di arrivo di offerte irrinunciabili. 

Chi arriva

In cima alla lista dell’allenatore ci sono Hysaj e Maksimovic entrambi in scadenza col Napoli e obiettivi concreti e fattibili di Tare. I biancocelesti monitorano sempre Boateng del Bayern Monaco in scadenza con il club tedesco e alla ricerca di una nuova squadra. Intanto è arrivato dalla Serbia per 3 milioni di euro Dimitrije Kamenovic difensore centrale e terzino sinistro classe 2000. 

A centrocampo tutto dipenderà dalla posizione di Luis Alberto, fedelissimo di Inzaghi. Per lo spagnolo Sarri sta pensando ad un ruolo da regista, alla Jorginho. Il tecnico sogna di affiancargli Loftus-Cheek. il centrocampista inglese è di proprietà del Chelsea ma ha concluso la sua stagione in prestito al Fulham e conosce bene Sarri. Infatti i due hanno vinto insieme l'Europa League nell'esperienza londinese dell'allenatore toscano. La dirigenza sta lavorando per un prestito. In attacco Sarri desidera uno fra Ilicic e Shaqiri, un mancino da schierare a destra che rientrando sul piede forte sia capace di inventare. Entrambi i calciatori monitorati sono in uscita dai rispettivi club, Atalanta e Liverpool. Il 25enne Santiago Santos Borré del River Plate è un altro obiettivo della Lazio. 

Chi parte

Tanti sono i calciatori che lasceranno la Lazio per la prossima stagione. La Lazio spera di monetizzare dalle cessioni di Correa e di Strakosha. Per il portiere si prospetta un futuro all'estero, in Bundesliga. Per l'argentino valutato dal club sui 40 milioni di euro si aspetta l'offerta giusta. 

La pista estera che sarà seguita anche da Lulic. Infatti il capitano biancocleste potrebbe continuare la sua carriera in Svizzera. Radu ha poche chance di rinnovo, e potrebbe seguire Inzaghi all'Inter così come Caicedo. Probabile anche l’addio di Marco Parolo, in scadenza di contratto. 

In bilico ci sono Manuel Lazzari e Muriqi. Del primo, esterno di un centrocampo a cinque, Sarri valuterà il suo adattamento da terzino, o da ala nel tridente. Se non dovesse superare i test di Sarri, finirebbe sul mercato. L'attaccante kosovaro ha deluso alla sua prima stagione italiana, ma potrebbe restare come vice-Immobile, ma la Lazio valuta possibili offerte. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via il Sarrismo: ecco gli obiettivi di mercato della Lazio

RomaToday è in caricamento