Lazio, Klose invoca la fortuna contro la Juve. Se parte Ciani c'è Senderos

Il tedesco ridimensiona biancocelesti: "Difficile arrivare in Europa"

Una doppia umiliazione in campionato e in Supercoppa e gli otto gol subiti complessivamente non si dimenticano facilmente. Miroslav Klose, quindi, vola basso in vista del match con la capolista Juventus, in programma sabato sera all'Olimpico. "La Lazio deve trovare la corsa e vincere i duelli e dopo vediamo. Con un pò di fortuna possiamo anche pareggiare", dice l'attaccante. 

Per fermare la corsa dei bianconeri servirebbe proprio un pò di fortuna: Edy Reja, infatti, deve destreggiarsi tra squalifiche (Lulic e Onazi), indisponibili certi (Ederson e Radu) e probabili (da valutare le condizioni di Gonzalez e Konko). "Non vogliamo prendere di nuovo quattro gol - ammette il 35enne tedesco -. Su questo punto dobbiamo lavorare. Negli ultimi due allenamenti siamo stati bene anche con la testa, sabato vedremo. La Juve è una buonissima squadra che ha un allenatore furbo e bravo nell'impostazione tattica". 

Dal canto suo, però, anche l'apporto del tecnico goriziano ha dato i suoi frutti in casa Lazio: nel Reja-bis i biancocelesti hanno ottenuto due vittorie e un pareggio in campionato e l'approdo ai quarti di Coppa Italia. Restano però le difficoltà per raggiungere un piazzamento in classifica che permetta di qualificarsi in Europa. "Quando viene un nuovo allenatore tutti hanno nuove possibilità di giocare e durante gli allenamenti si affrontano ed è buono - dice Klose -. L'Europa? È difficile arrivarci. Possiamo, ma è difficile. Io comunque guardo partita dopo partita". 

Testa quindi alla sfida con i campioni d'Italia contro cui dovrebbe fare il suo debutto stagionale Luca Crecco. Il giovane centrocampista proveniente dalla Primavera, infatti, sembra favorito per occupare la fascia sinistra di un centrocampo che, in caso di forfait di Gonzalez, dovrebbe vedere il doppio regista (Ledesma-Biglia), come nella sfortunata finale di Supercoppa.

Davanti al rientrante Marchetti, dovrebbe essere invece riproposta la difesa a tre con Biava, Dias e Ciani, che potrebbe chiudere presto la sua esperienza a Roma se dovesse andare in porto la sua cessione, per 2.5 milioni di euro, al Norwich (potrebbe sostituirlo lo svizzero del Fulham, Philippe Senderos). 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sulla trequarti, poi, dovrebbero muoversi Hernanes e Candreva. In attacco ci sarà Klose, che ieri era rimasto a riposo per un principio di influenza. Ci proverà lui a fermare la marcia degli uomini di Conte. E forse ci riuscirà pure, magari con un pò di fortuna. A proposito di mercato si segue sempre il giovane croato Marko Pasalic: 18 anni e valutazione intorno ai 3 milioni di euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento