Calciomercato

Calciomercato Lazio, Parolo e Astori: affari ancora bloccati

Lotito: "C'è profondo rammarico per un Mondiale a cui ambivamo a competere da grandi"

Frenata per l'affare Marco Parolo. Lazio e Parma hanno raggiunto l'accordo per il trasferimento sulla base di 5.5 milioni di euro più 1.5 milioni di bonus. Il giocatore però prende tempo e non ha ancora dato una risposta definitiva. Lotito ha offerto 1.1 milioni per 4 anni, Parolo chiede qualcosa in più, circa 1.5 milioni. La Lazio si è un po' indispettita, anche perché sul centrocampista c'è anche il Milan e il Napoli.

Si lavoro sempre anche per Davide Astori. Ci sono stati diversi contatti fra Lotito ed il neo presidente del Cagliari Giulini: la concorrenza per il difensore è tanta e piuttosto agguerrita, con Fiorentina, Inter e Napoli in Italia, Tottenham e West Ham in Inghilterra. La Lazio però ha un vantaggio: i promettenti giovani della Primavera. La nuova proprietà sarda spinge per avere uno fra Tounkara, Antic e Cataldi.

Nel frattempo Claudio Lotito torna a parla analizzando la debacle dell'Italia al mondiale brasiliano. Il numero uno biancoceleste, in una nota, commenta quindi le parole del capitano azzurro, Gigi Buffon, che ieri aveva difeso la 'vecchia guardià criticando invece i più giovani perchè "in campo bisogna fare, e non basta il potrebbe fare o magari il farà. La prima vittoria con l'Inghilterra ci aveva presentato una Nazionale compatta e ordinata - ricorda Lotito - poi qualche goccia di tenacia è venuta meno, come suggerito da Gigi Buffon, le cui parole di ieri, guardando dal di fuori i nostri azzurri, manifestano una realtà del tutto verosimile, unita ovviamente a un arbitraggio che qualche perplessità l'ha suscitata".

"È il motivo per cui in questi anni alla Lazio - aggiunge il patron - ho tentato di coniugare la presenza di giovani promesse con quella di alcuni calciatori che non di rado, e anche a torto, sono stati criticati per la loro età". Lotito conclude dichiarando di aver "sempre ritenuto che dietro una grande squadra ci debba essere un grande carico di personalità, una personalità che a volte un giovane difficilmente riesce ad acquisire senza dei punti di riferimento ben precisi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Lazio, Parolo e Astori: affari ancora bloccati

RomaToday è in caricamento