rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Calciomercato

Calciomercato Lazio, Inzaghi aspetta ancora rinforzi: mancano gli accordi per Muriqi e Fares

Il direttore sportivo Igli Tare sta provando a chiudere le operazioni Fares e Muriqi ormai da settimane

Il calciomercato apre ufficialmente domani ma la Lazio sembra in ritardo. Tra gli acquisti ritenuti fondamentali da Simone Inzaghi ne è arrivato solo uno, il meno importante: Pepe Reina, il quale andrà finalmente a mettere pressione su Strakosha. Gli altri due sono arrivi di secondo piano: Escalante, a costo zero dall'Eibar, e sulla fascia sinistra Kiyine, portato in biancoceleste dalla gemella Salernitana.

Insomma, poca roba in quello che l'anno del ritorno in Champions League. Inzaghi ha evidenziato da tempo almeno altre quattro esigenze: un difensore di alto livello e adatto alla difesa a tre, un regista, un esterno sinistro e un centravanti.

Gli ultimi due sono stati individuati da tempo ma ancora non arrivano: si tratta di Fares e Muriqi. L'algerino ha detto sì, ma manca l'accordo con la Spal: la Lazio ha messo sul piatto sette milioni di euro in parte fissa, a cui s'aggiungerebbero due milioni di bonus facilmente raggiungibili. La Spal ne vuole 10.

Discorso simile per Muriqi. L'intesa con il Fenerbache manca. Tra le parti resta ancora una minima differenza economica da colmare per chiudere l'operazione ed è proprio su questo aspetto che i biancocelesti sono al lavoro con il club turco. 

Per quanto riguarda il difensore si è fatto il nome del sudcoreano Min-Jae mentre è bloccata la pista Kumbulla. Insomma, le difficoltà ci sono e tra due settimane inizierà già il campionato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Lazio, Inzaghi aspetta ancora rinforzi: mancano gli accordi per Muriqi e Fares

RomaToday è in caricamento