rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Calciomercato

Calciomercato Lazio: difesa da rifondare. Il punto

La Lazio è pronta a rifondare il suo reparto difensivo. Diversi i difensori biancocelesti pronti a dire addio, chiari invece gli obiettivi per la prossima stagione

Dopo il pessimo Derby, la Lazio si interroga sul futuro della sua difesa. In estate infatti il reparto difensivo biancoceleste subirà una vera e propria rivoluzione con tanti calciatori pronti a salutare Formello.

Luiz Felipe e Patric in partenza

Luiz Felipe e Patric lasceranno la Lazio nella prossima finestra di mercato. L’italo-brasiliano classe 1997, convocato da Mancini per i playoff mondiali, è stato un perno della Lazio (36 presenze stagionali) in questa stagione ma andrò in scadenza in estate. Non rinnoverà col club romano (la Lazio ha offerto 2 milioni, lui ne chiede 2,5) e il suo futuro sarà in Spagna al Betis Siviglia. In Liga andrà pure Patric al Valencia. Il classe ’93, anche lui in scadenza non rinnoverà il contratto con la Lazio. 

Rebus Acerbi-Radu-Lazzari

Futuro in bilico per tre difensori biancocelesti: Acerbi, Radu e Lazzari. Il primo è contestato dalla Curva Nord e questo ha influito in maniera evidente nelle sue prestazioni. L’aria pesante che si respira intorno al 33 biancoceleste sta convincendo la Lazio a mettere il suo calciatore sul mercato. Radu e Lazzari dopo un inizio di stagione difficile con Sarri hanno scalato le gerarchie. Per questo il rumeno potrebbe rinnovare per un’altra stagione mentre l’ex Spal essere confermato come terzino destro.

Marusic e Hysaj certezze

Chi sicuramente non lascerà la Lazio saranno Marusic e Hysaj. Il montenegrino è diventanto in questa stagione un titolare fisso di Sarri. Col contratto in scadenza ha già trovato l’accordo col club per il rinnovo (un quadriennale). Manca solo l’annuncio. Chi resterà ma non proprio per meriti sul campo è Hysaj. L’albanese arrivato a zero la scorsa estate, è un fedelissimo di Sarri che lo ha allenato ad Empoli e Napoli ma ha deluso di molto le aspettative. Dopo un avvio da titolarissimo, Hysaj è scivolato in panchina. 

Gli obiettivi

L’obiettivo numero uno per la difesa della Lazio è Alessio Romagnoli, tifoso laziale e capitano del Milan. Il calciatore ha aperto al suo trasferimento (va in scadenza a giugno) ed è disposto a ridursi l’ingaggio pur di vestire la maglia biancoceleste. Filtra ottimismo. La Lazio guarda anche in casa Sassuolo dove piacciono molto in difesa Ferrari, ideale per la costruzione dal basso che piace a Sarri e il terzino sinistro greco Kyriakopoulos. Piace molto anche Casale dell’Hellas Verona già cercato a gennaio. Si monitorano anche Zubeldia della Real Sociedad e a Rojas del River Plate. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Lazio: difesa da rifondare. Il punto

RomaToday è in caricamento