Calciomercato Lazio, colpo dal Manchester United: ecco Andreas Pereira. Chi è il nuovo arrivo

Anni fa era considerato una grande promessa, poi ha faticato un po': alla Lazio cerca riscatto

FOTO EPA/STEPHANIE LECOCQ

La Lazio è pronta ad abbracciare Andreas Pereira. Il centrocampista offensivo con passaporto belga oggi svolgerà le visite mediche in clinica Paideia: arriva in prestito con diritto di riscatto dal Manchester United e potrà essere tesserato da comunitario.

Sempre nella giornata di mercoledì è atteso anche il rientro dalla Turchia di Vedat Muriqi: era in quarantena per il Covid-19. A seguito del tampone negativo, potrà aggregarsi finalmente alla squadra di Simone Inzaghi. Attesa anche per il via libera alle visite mediche per Wesley Hoedt, proveniente dal Southampton. 

Nuovi acquisti per rinforzare la Lazio. E se Muriqi e Hoedt sono volti noti, Andreas Pereira pochi tifosi laziali lo conoscono. Nel 2011, dopo sei anni nelle giovanili del Psv, Pereira è stato preso dal Manchester Unidet perché stregò Sir Alex Ferguson che lo andò a visionare in Olanda da vicino.

A ha debuttato a 17 anni in Coppa di Lega, l'anno scorso ha giocato 40 partite (25 in Premier con un gol e tre assist). Nel mezzo un paio di prestiti, uno a Granada (5 reti in 35 partite, con retrocessione dalla Liga) e poi a Valencia (uno solo squillo in 25 gare). Nel 2015, con il Brasile di Gabriel Jesus, arrivò secondo al Mondiale U20. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ragazzo è eclettico, ma potrebbe dare di più. Pereira però è ancora giovane, ha 24 anni, una carriera davanti. In carriera ha fatto il trequartista, la mezzala, l'esterno e la seconda punta. Nella Lazio potrebbe giocare dietro Immobile o da vice Luis Alberto, o magari insieme in un cambio di modulo. Inzaghi lavorerà per farlo rendere al meglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento