rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Calciomercato

Calciomercato: la Lazio compra solo se parte Caicedo, la situazione

La cessione dell'attaccante biancoceleste favorirebbe l'arrivo di uno tra Wesley, Dembélé ed Embolo oltre a permettere a Lukaku di rientrare nella rosa dei 25. Ecco tutti gli esuberi

In casa Lazio dopo un'altima sbirciatina alla porta si tira un sospiro di sollievo: nessuno è in arrivo con una valigetta sospetta contenente 120 milioni di euro e, di conseguenza, Milinkovic-Savic dovrebbe lottare in campo ancora per i bianocelesti. Il più contento sarà sicuramente Simone Inzaghi anche perché, a prescindere dalla permanenza, ha valutato la voglia del giocatore, notando che non manca.

Esuberi ed obiettivi

Ci si può e deve concentrare sul mercato in uscita perché gli esuberi sono tanti: non per tutti il tempo stringe, il mercato in entrata di importanti "piazze" estere chiuderà solo a fine mese, però sarebbe comunque importante stilare le liste per avere un'organizzazione chiara fin dall'inizio del campionato 2018/2019. Ecco tutti i bianocelesti che dovrebbero trovare sistemazione: Adamonis, Mauricio, Filippini, Germoni, Lombardi, Cataldi, Morrison, Di Gennaro, Minala, Sprocati, Oikonomidis, Kishna, Perea e uno tra Basta e Djavan Anderson.

La cessione di Caicedo merita invece discorso a parte perché, oltre a permettere l'arrivo di un nuovo vice-Immobile, magari più convincente, libererebbe anche un posto a Lukaku nella rosa dei 25. Proprio per non occupare quella casella, per un eventuale acquisto in attacco, si stanno sondando solo over 1996 come Wesley (Club Brugge) e Moussa Dembélé (Celtic), oltre ad Embolo (Schalke 04).

Il problema è che non si riesce a trovare un accordo per il trasferimento al Rayo Vallecano di Caicedo e la sua permanenza, naturalmente, complicherebbe tutto.

La rosa dei 25

La cessione di Caicedo libererebbe un posto (teoricamente quello di Lukaku) nella lista dei 17 Over 22, attualmente composta da: Proto, Wallace, Bastos, Caceres, Radu, Basta, Durmisi, Marusic, Patric, Lucas Leiva, Milinkovic, Berisha, Lulic, Badelj, Luis Alberto, Correa e Caicedo.

A questi si vanno ad aggiungere i quattro slot del vivaio laziale (Strakosha, Guerrieri, Murgia e Rossi) e i quattro di quello nazionale, dei quali tre sono già occupati (Immobile, Parolo e Acerbi), mentre uno si dovrebbe assegnare tra Sprocati e Di Gennaro, nel caso in cui non dovessero trovare altra sistemazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato: la Lazio compra solo se parte Caicedo, la situazione

RomaToday è in caricamento