rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Calciomercato

Calciomercato Lazio: tutto fermo. Ecco la situazione

Il mercato della Lazio non si muove. Tanti gli obiettivi di Maurizio Sarri ma manca la forza economica del club e Lotito non sembra intenzionato ad un aumento di capitale

"Se fosse per me farei spendere anche un miliardo e mezzo non c’è problema" ha detto Maurizio Sarri nel post Lazio-Udinese di Coppa Italia parlando del mercato biancoceleste. Il calciomercato laziale della Lazio però è bloccato per via dell'indice di liquidità, e senza l'intervento del presidente Lotito difficilmente si sbloccherà.

Cessioni bloccate

Il modo più semplice per sbloccare l'indice di liquidità è quello di cedere, ma per la Lazio questa via si sta rivelando più ardua del previsto. Le tante piccole operazioni, da Escalante all'Alaves o di Lukaku al Vicenza per citarne alcuni, non bastano. La Lazio deve fare almeno una cessione di peso e i diretti interessati sono Muriqi e Lazzari. Sul kosovaro la Lazio è pronta a trattare dalla base di un prestito con obbligo di riscatto, ma le tante squadre interessate si sono poi tirate indietro: un pò perchè non colpite dale prestazione dell'attaccante (2 gol in 49 partite in un anno e mezzo) sia proprio perchè Muriqi è restio ad andare in Russia o Inghilterra, vorrebbe tornare in Turchia. In Italia ha invece tanto mercato Lazzari. Sull'esterno biancoceleste ci sono infatti Bologna, Torino e Atalanta. Proprio coi bergamaschi se ne parlerà sabato sera in occasione della sfida Lazio-Atalanta all'Olimpico. La possibilità che Lotito immetta nuova liquidità è remota.

Gli obiettivi di Sarri

Le difficoltà di muoversi sul mercato si scontrano con gli obiettivi di Sarri, che per la sua Lazio ha bisogno di tre, quattro innesti. Due in difesa, un centrale e un terzino, un centrocampista e un vice-Immobile. In difesa piace Casale, 23 anni, dell'Hellas Verona, giocatore completo che può giocare da centrale ma anche da terzino. Nel ruolo di laterale difensivo piace tanto Parisi, classe 2000, dell'Empoli ma resta da monitorare Santon che sta trattando la risoluzione con la Roma. A centrocampo interessa molto Vecino in partenza dall'Inter. L'uruguaiano sarà obiettivo concreto per l'estate quando andrà via a parametro zero dei nerazzurri, e perchè le priorità biancocelesti sono altre come il vice-Immobile. Proprio il centravanti di scorta è uno dei ruoli più deficitari a Formello. Lapadula piace come soluzione low cost, sennò il sogno è Burkardt classe 2000 del Mainz. 

Sempre per l'estate diventerà importante trovare un portiere. Con la non scontata permanenza di Reina, e la situazione di Strakosha indefinita (in scadenza a giugno ma con difficoltà nel rinnovo), ecco che piace molto Vicario classe 1996 del Cagliari in prestito all'Empoli che riscatterà il cartellino a fine annata. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Lazio: tutto fermo. Ecco la situazione

RomaToday è in caricamento