Calciomercato

Calciomercato Roma, il punto: sacrificare Pjanic per Julio Cesar e Nainggolan

Il nuovo allenatore non ha dato ancora la sterzata necessaria per il dare il via al mercato giallorosso. Nel frattempo si lavora su più fronti

La nuova Roma di Rudi Garcia attende ancora prima di chiudere i primi colpi. Medhi Benatia è sempre in attesa di essere annunciato ma l'affare ancora non riesce a chiudersi del tutto. L'accordo economico sia con l'Udinese che con il giocatore c'è ma manca l'intesa sulle contropartite tecniche. Romagnoli non parte, Verre piace e Caprari non convince. 

PRIORITA' PORTIERE - Tra le priorità della Roma figura la ricerca del nuovo portiere. Marteen Stekelenburg e Mauro Goicoechea hanno lasciato, Gianluca Curci e occorre almeno un altro portiere di spessore da affiancare a Bogdan Lobont. Nelle ultime settimane sta prendendo quota il nome dell'ex interista Julio Cesar. Il portiere brasiliano ha pubblicamente dichiarato di gradire un eventuale trasferimento nella Capitale e l'ex numero uno nerazzurro potrebbe anche ridursi l'ingaggio pur di venire a Roma. 

PJANIC VERSO L'ADDIO - Miralem Pjanic potrebbe salutare la Roma in questa sessione di calciomercato. Per il giocatore nelle ultime settimane sono arrivati diversi sondaggi e il club giallorosso potrebbe dire addio all'ex Lione. Il calciatore ha già discusso di questa situazione col suo agente, il Borussia Dortmund la destinazione più probabile. Barcellona e Manchester United le altre pretendenti. 

NAINGGOLAN NON GIOCA PER SOLDI - "Non gioco per i soldi". L'aggiunta di Radja Nainggolan all'affermazione "l'Inter è economicamente più forte della Roma" non è da sottovalutare. Il centrocampista del Cagliari piace tanto e potrebbe essere acquistato dai giallorossi per 10 milioni di euro più la comproprietà di due calciatori ancora da stabilire. Con i 15 milioni incassati per Pjanic, quindi, si potrebbero prendere un portiere e un controcampista entrambi titolari. 

ADDIO JEDVAJ - Sembra definitivamente sfumata la trattativa tra la Roma e la Dinamo Zagabria per l'acquisto da parte dei giallorossi del 17enne difensore centrale Tin Jedvaj. A Trigoria, infatti, nel weekend non sono arrivati i documenti controfirmati da parte del club croato per il via libera all'offerta formulata dal ds Walter Sabatini. 

Offerta che a questo punto la Roma considera annullata. A far storcere il naso dalle parti di Trigoria è stata anche la fuga di notizie (forse da parte della stessa Dinamo) sulla trattativa che ha poi suscitato l'interesse di altre società (Arsenal in primis) sul giocatore dell'Under19 croata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Roma, il punto: sacrificare Pjanic per Julio Cesar e Nainggolan
RomaToday è in caricamento