Sport

Calciomercato Roma: Vucinic va via, Pizarro forse

Il montenegrino, anche ieri, ha ribadito la volontà di lasciare la Capitale. Per il cileno c'è il pressing del Napoli. In entrata molto calde le piste che portano a Gaston Ramirez e Ricky Alvarez

Mirko Vucinic e David Pizarro sono le due gatte da pelare per Walter Sabatini. Secondo indiscrezioni l’incontro avvenuto ieri tra il nuovo d.s. della Roma e l’agente del montenegrino, Mirko Lucci, sarebbe servito soltanto per sancire ufficialmente il divorzio del giocatore montenegrino dalla società capitolina. L'attaccante non si sente sereno nella Capitale e ha le valigie pronte. Oggi Franco Baldini, telefonicamente, farà un tentativo disperato per sperare in un dietrofront dell'eclettico attaccante. Il prezzo è comunque fissato: 30 milioni. La Juventus ci sta pensando, ma prima deve chiudere altre trattative.

Se per il numero 9 l'addio sembra ormai certo, probabile sembra anche quello di Pizarro. Sabatini, in queste ore, ha parlato del mercato giallorosso futuro: “Pizarro al Napoli? L’idea non è venuta a me. Adesso è presto per parlare di mercato, non parlo dei ragazzi finché non avrò parlato con tutti loro. Prima dovrò confrontarmi con ogni singolo calciatore e solo dopo, assumeremo le decisioni necessarie. E' vero che ha trascorso dei momenti non felici, ma sono situazioni contingenti, mi sembra fisiologico che ci possano essere delle incomprensioni, esistono dinamiche che a volte sfuggono al controllo ma sono cose normali nel calcio”

Nel frattempo prosegue la trattativa che porterebbe Gaston Ramirez alla Roma. Il club giallorosso ha alzato il tiro: dai 10 milioni offerti si è passati a 13. Il Bologna ci sta pensando, ma ne vorrebbe almeno cinque di più. Luis Enrique, ha comunque dato il suo ok tecnico per Ricky Alvarez neo campione d'Argentina con il Velez e già da tempo bloccato da Sabatini. Si lavora anche per la corsia di destra e Martìn Montoya, dall'Europeo Under 21, ha fatto sapere che gli pia­cerebbe continuare a lavorare con Luis Enrique: "E’ un allenatore fantastico, mi conosce molto bene e con lui sono cre­sciuto molto. E’ chiaro che mi piacerebbe restare ai suoi ordini. La mia priorità però non può essere altro che il Barcelo­na, sento che hanno fiducia in me, ma se mi comuni­cheranno il contrario, alla fine dell’Europeo allora sarà il momento di parlarne".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Roma: Vucinic va via, Pizarro forse

RomaToday è in caricamento