Sport

Calciomercato Roma, Stekelenburg è ufficiale. De Rossi rinnova?

Il numero uno olandese è costato poco meno di 7 milioni. De Rossi più vicino al rinnovo. Mancano ancora un difensore centrale, un centrocampista (Lucho Gonzalez?) e una seconda punta

Luis Enrique ha il nuovo numero uno che desiderava. La Roma ha ufficialmente comunicato "di aver sottoscritto il contratto con l'Ajax per l'acquisizione a titolo definitivo dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore Maarten Stekelenburg". Nella nota sono state riferite anche le cifre della trattativa, "E' previsto il riconoscimento in favore dell'Ajax di un corrispettivo fisso, pari a 6,325 milioni di euro, da pagarsi al momento del rilascio del certificato di transfer internazionale" e "variabile, pari a 1 milione di euro, in caso di successiva cessione dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore ad altro club, ovvero in caso di prolungamento del contratto di prestazioni sportiva tra la Roma ed il calciatore, e pari a 0,5 milioni di euro, in caso di qualificazione alla Champions League in una delle stagioni sportive dalla 2012/2013 alla 2015/2016, da pagarsi in entrambi i casi entro i successivi 30 giorni dal verificarsi dell'evento".

Con Stekelenburg è stato invece raggiunto un accordo di durata quadriennale (scadenza al 30 giugno 2015), che prevede "il riconoscimento di un emolumento fisso, pari a 2,7 milioni di euro lordi, per ciascuna stagione sportiva di durata del contratto di prestazione sportiva, oltre a premi individuali al raggiungimento di predeterminati obiettivi sportivi".

Capitan Futuro, Daniele De Rossi, ha il contratto in scadenza tra 12 mesi. Gli è stato proposto un rinnovo di contratto per 5 anni. "Abbiamo presentato un'offerta di rinnovo equilibrata e credo che ci sia l'interesse da entrambe le parti di proseguire questo rapporto - ha detto l'amministratore delegato, Claudio Fenucci - Si tratta solo di trovare gli equilibri giusti ma sono convinto che alla fine riusciremo a venirne a capo". Le trattative in entrate sono numerose, ma solo tre andranno a buon fine. Mancano un difensore centrale (piace sempre Kjaer) un centrocampista (Lucho Gonzalez?) e una seconda punta (Palacio o Nilmar i nomi più caldi.)

La parola fine alle telenovela societaria è ormai vicinissima: "Ho tutti i motivi per pensare che il 18 agosto si firmi il closing e si chiuda, tengo le dita incrociate. Rimangono solo formalità da definire". Queste le parole dell'avvocato Roberto Cappelli, presidente 'ad interim' della Roma, sulla trattativa legata alla cessione del club giallorosso alla cordata americana guidata da Thomas DiBenedetto. Il legale dello studio Grimaldi, che ha seguito l'operazione per conto di UniCredit ha spiegato che "in una trattativa qualche momento di tensione ci può stare, ma adesso mancano solo delle formalità".

ROMA 2011-2012: ACQUISTI, CESSIONI, TRATTATIVE

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Roma, Stekelenburg è ufficiale. De Rossi rinnova?

RomaToday è in caricamento