Martedì, 22 Giugno 2021
Sport

Calciomercato, lo 'spiffero' di Cassano nella calda estate romana

Un ritorno di Antonio Cassano alla Roma è diventato un fantasioso spiffero da calcio mercato amplificato dalle parole del direttore sportivo giallorosso Walter Sabatini al termine della presentazione a Irdning

Antonio Cassano alla Roma. No, non è fantacalcio ma un'ipotesi che è stata presentata al direttore sportivo dei giallorossi Walter Sabatini. "Uno spiffero", come lo ha definito il ds romanista: "Cassano offerto alla Roma? Non direttamente dal Milan, una voce ufficiale del Milan non è arrivata, il fatto per me non sussiste, ma un piccolo spiffero c'è stato, piccola telefonata da un 'intermediario". Tanto basta per scatenare le più assurde teorie di mercato.

I rumors parlano di un ritorno di Antonio Cassano a Roma in uno scambio con Marco Borriello, al Milan, o magari sacrificando Pablo Daniel Osvaldo. Una trattativa assurda. Forse. Le vie del calciomercato, però, sono infinite e il termine "impossibile", da giugno ad agosto, è da rimettere in un cassetto e tenerlo ben chiuso. Il nome di Cassano, nelle piazza giallorossa, suscita sempre un mix di emozioni.

Un po' odiato e un po' amato, l'ex 'Peter Pan' tornerebbe volentieri nella 'sua' Roma dove c'è già stato dal 2001 al gennaio 2006 collezionando 39 gol in 118 partite. Veder correre Cassano per Zdenek Zeman dopo aver fatto gradoni, scatti e addominali quello sì che è "impossibile". E questa volta l'aggettivo è davvero giustificato. Insomma la trattativa non decollerà, ma nell'apatia del calciomercato italiano e nel logorante caldo capitolino, "uno spiffero" è sempre ben accetto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato, lo 'spiffero' di Cassano nella calda estate romana

RomaToday è in caricamento