Mercoledì, 16 Giugno 2021
Sport

Calciomercato Roma, Borini e Juan via. Arrivano 3 acquisti

Dopo aver fatto le visite mediche a Liverpool, Fabio Borini già veste la divisa ufficiale dei Reds, come da foto postate su Twitter. Fonti vicine al club pluricampione d'Europa quantificano in 13,5 milioni di euro il costo dell'operazione

Fabio Borni e Juan lasciano la Roma. Il primo va al Liverpool il secondo rescinde e va in Brasile. In casa Roma, in attesa del via libera per arrivare ai centrocampisti Bradley (Chievo) e Tachtsidis (Genoa), entra nel vivo il calciomercato con due operazioni ormai a un passo dalla fumata bianca. Con i soldi incassati dalla cessione dell'attaccante ai Reds, circa 13 milioni di euro (più bonus), i giallorossi andranno poi a bussare alla porta di Genoa e Siena per arrivare a Mattia Destro, obiettivo numero uno di Zeman, che già pensa al futuro.

"Borini mi piaceva, per me era un buon giocatore, speriamo di riuscire a sostituirlo - ha dichiarato il tecnico boemo sull'imminente addio dell'attaccante che ha già svolto le visite mediche in Inghilterra - Destro? È un attaccante che mi piace, è un giovane di talento e, anche se ha un certo cognome, può giocare dappertutto". Insomma, nel 4-3-3 di Zeman l'attaccante di scuola Inter non dovrebbe faticare troppo a trovare spazio. Stesso discorso per Castan, che andrà a colmare al centro della difesa il vuoto che lascerà Juan, destinato a tornare in Brasile.

"È una decisione che ha preso il ragazzo e, parlando con Baldini, abbiamo trovato un accordo - ha confermato il suo agente, Michele Gerbino - La società ci è venuta incontro e la vorrei ringraziare per non averci ostacolato in nessun modo". Già lunedì comunque la Roma potrà accogliere il sostituto, ovvero Castan, acquistato dal Corinthians fresco vincitore della Coppa Libertadores.

E in cerca di successi, secondo Pjanic, andrà anche la Roma: "Possiamo fare grandi cose - ha detto dal ritiro di Riscone di Brunico -, la squadra c'è, dobbiamo solo avere la mentalità giusta per lottare con gli altri. Non abbiamo paura, possiamo lottare per lo scudetto, sono sicuro. Borini al Liverpool? Se Fabio e la società lo vogliono, e lui è contento, sono contento anch'io per lui - ha aggiunto il bosniaco -. Perdiamo un buon giocatore che ha fatto una grande stagione l'anno scorso, ma questo è il calcio. Adesso guardiamo avanti".

Convinzione che però non trova la sponda di capitan Totti, sempre dell'idea che alla Roma manchi ancora qualcosa per poter colmare il gap con le big del campionato: "Il nostro valore? Penso che siamo dietro alle big, a Juventus, Milan e Inter. Vogliamo vincere e faremo del nostro meglio, poi il campo deciderà. Il mio ruolo nell'attacco di Zeman? Sono a disposizione, deciderà il mister. E non è detto che giocherò sempre, giocherà chi sarà più in forma".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Roma, Borini e Juan via. Arrivano 3 acquisti

RomaToday è in caricamento