Sport

Calciomercato Lazio: Pjanic si avvicina, Zarate si allontana

Per il centrocampista bosniaco del Lione, è sceso in campo anche il presidente Lotito che ha contattato il padre del ragazzo. L'attaccante argentino, invece, è sempre più vicino alla Spagna: Villareal o Atletico Madrid

In carriera, oltre alla casacca della squadra romana, ha vestito per quattro anni la maglia del Vélez Sársfield, laureandosi capocannoniere del campionato argentino di Apertura 2006 e vincitore del torneo di Clausura 2005, e quelle di Al-Sadd e Birmingham City

La Lazio, nonostante i setti acquisti già portati a termine, non si vuole fermare e ha intenzione di arricchire ancora due reparti: difesa e centrocampo. Per il pacchetto arretrato si cerca un centrale capace di integrarsi con quelli già in rosa e Daniele Gastaldello della Sampdoria sembra il nome giusto.  In mediana, invece, il sogno è Miralem Pjanic. Il giocatore è legato al Lione ancora sino al 2013, ma il club francese è disposto a valutare tutte le offerte intorno ai 12 milioni di euro, prezzo del bosniaco. Intendiamoci, l’affare è ancora ben lontano dall’essere concluso ma il presidente Claudio Lotito si è mosso in prima persona. Il numero uno biancoceleste, ha voluto contattare personalmente il padre-procuratore del ragazzo per saggiarne la disponibilità, che risulta essere positiva. Tutto fatto? Macché. La Lazio prima di acquistare, dovrà vendere. Floccari è conteso da Fiorentina, Genoa e Cagliari mentre Foggia e Stendardo hanno poco mercato. La cessione per monetizzare, dolorosa per alcuni e inevitabile per altri, sarà allora quella di Mauro Matìas Zarate. L'attaccante argentino, secondo Edy Reja, non è un punto fondamentale di questa nuova Lazio, tanto che il tecnico goriziano lo sta impiegando da esterno offensivo, alto a sinistra. L'amichevole del 31 luglio in Spagna contro il Villareal per la dodicesima edizione del Trofeo della Ceramica, sembra più una missione in terra iberica per piazzare il nativo di Haedo. Proprio la squadra di Giuseppe Rossi potrebbe essere una destinazione, senza dimenticare l'Atletico Madrid che è alla ricerca di un sostituto di Sergio Aguero ormai in procinto di passare al Manchester City. Zarate, tuttavia, sembra già avere le valigie pronte. Pronto a partire è anche Stephen Makinwa che, però, non andrà al Benevento, perchè il giocatore non ha accettato di scendere in LegaPro. La Lazio, quindi, non riesce ancora a liberare anche un posto da extracomunitario e  sfoltire la rosa in attacco. Si va versco la rescissione contrattuale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Lazio: Pjanic si avvicina, Zarate si allontana

RomaToday è in caricamento