Sabato, 19 Giugno 2021
Sport

Calciomercato Lazio, Zarate risponde a Reja. L'Inter si fa sotto

Il giocatore argentino è sempre più lontato dai colori biancocelesti. Giuseppe Bozzo, procuratore dell'attaccante, conferma l'interessa dei nerazzurri: "Mi hanno fatto una proposta. Presto contatteranno il presidente Lotito"

Dopo la conferenza stampa al veleno di Edy Reja che non le ha mandate di certo a dire, Mauro Zarate ha risposto a quello che, probabilmente, sarà il suo ex allenatore molto presto. Il giocatore, tramite il suo profilo 'non ufficiale' di Twitter, risponde al mister goriziano: "Non sono però io a voler andare via, è lui (Reja, ndr) a non volermi più, me lo ha detto sin dal primo giorno di ritiro". La pagina, che secondo alcuni sembra gestita dal fratello di Zarate, chiamato in causa proprio da Reja durante la conferenza stampa di ieri, non rappresenta una dichiarazione ufficiale ma un segnale che esprime il pensiero dell'argentino ancora una volta escluso dai convocati di Europa League. Dietro al giocatore di Haedo c'è forte, il pressing dell'Inter. Claudio Lotito sta pensando seriamente di accettare la proposta dell'Inter: prestito oneroso ed obbligo di riscatto tra un anno a 18 milioni. La conferma è arrivata anche da Giuseppe Bozzo, procuratore di Zarate che ai microfoni di 'Sportitalia' ha ammesso i contatti con la società di Moratti: "C'è la manifestazione di interesse da parte dei nerazzurri ed ora si prenderà una decisione serenamente. I problemi con Reja? Io resto fuori dallo spogliatoio, non chiamo gli allenatori. La proposta dell'Inter non è stata fatta al presidente Lotito, ma al sottoscritto. E' un'ipotesi che può tramutarsi in una trattativa". Maurito attende e nel frattempo, giovedì rimarrà a Roma con Klose, Cissé e Brocchi anche loro non convocati per l'impegno europeo della Lazio contro il Rabotnicki.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Lazio, Zarate risponde a Reja. L'Inter si fa sotto

RomaToday è in caricamento