Sport

Calciomercato Lazio: Honda, Dzagoev e Arshavin nel mirino

Dopo la cessione di Guglielmo Stendardo all'Atalanta e il ritorno al Genoa di Giuseppe Sculli, la Lazio è alla ricerca del rinforzo giusto per il mercato di gennaio. Si fanno i nomi di Honda, Arshavin e Dzagoev

La Lazio cerca l'occasione di mercato e si guarda intorno. Il direttore sportivo Igli Tare, come il migliore 007, è volato in Russia per una missione: portare in Italia un talento. Le opzioni sono differenti, tutte costose, tutte percorribili. Già perché i nomi presi in esame sono quello di Keisuke Honda e Alan Dzagoev del Cska Mosca e Andrej Arshavin che milita nell'Arsenal ma il suo procuratore vive in Russia. Andiamo con ordine però. Honda, nato in Giappone, è un centrocampista di nuova generazione, capace ad inserirsi senza palla, con un buon piede e una discreta esperienza internazionale.

Discorso simile per Dzagoev, in scadenza di contratto a giugno, che rispetto al nipponico è di 4 anni più giovane ma fisicamente più leggero. Arshavin ha invece un ruolo più offensivo ma il suo recente passato con i Gunners è fatto di troppe prestazioni negative. Tre ottimi giocatori che farebbero comodo alla Lazio ma tutti con un grande problema di passaporto. La società biancoceleste, infatti, non ha libera la casella di extracomunitario ed ecco perché si lavora per la cessione di Makinwa o Carrizo altrimenti non arriverà nessu Mister X.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Lazio: Honda, Dzagoev e Arshavin nel mirino

RomaToday è in caricamento