rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Sport

Calciomercato Lazio: vicini Cissé e Marchetti. Piacciono Bruno e Pjanic

Il presidente del Cagliari spinge il portiere verso Milano, ma Lotito si sente sicuro. Sempre più vicino l'accordo con la punta francese prima bisogna vendere però Muslera, Floccari e Garrido

Il mercato della Lazio è in continua ebollizione. Claudio Lotito farà cassa con Stefan Lichsteiner, balla un milioni di euro con la Juventus ma intorno ai 10 milioni di euro tra oggi e domani si chiuderà. Lunedì il presidente dei biancocelesti incontrerà di nuovo Beppe Bozzo, agente di Federico Marchetti per rassicurarlo sul prossimo passaggio nella Capitale. Massimo Cellino, presidente del Cagliari, vorrebbe spedire il portiere al Milan per avere Marco Amelia in prestito in uno scambio (quasi) alla pari ma ai due giocatori l'idea non piace poi tanto. L'affare Marchetti, però, si chiuderà dopo che la Lazio avrà sciolto il nodo Fernando Muslera. Local scambio con il Galatasaray che coinvolgerebbe anche Lorik Cana non è affievolito. Due emissari laziali sono in Uruguay per convincere il portiere poi, in caso di esito positivo, voleranno in Turchia. Intrigante anche il nodo che riguarda gli attaccanti. Il Parma vuole Sergio Floccari in prestito mentre la Lazio invece vorrebbe cederne almeno la metà e così si potrebbe inserire nella trattativa anche il Napoli. Dopo aver ceduto l'ex attaccante di Atalanta e Genoa, si stringerà con Djibril Cissé con cui già c'è un accordo di massima. Al Panathinaikos andranno 5 milioni di euro più benefit. La Lazio, a fari spenti, starebbe trattando con l'Olympique Lione per ottenere Miralem Pjanic, connazionale di Senad Lulic. Il talentuoso centrocampista dalla sua Bosnia ha detto che vorrebbe lasciare la Ligue 1 e che gli piacerebbe giocare in Serie A. La situazione è in evoluzione.

Si lavora anche per un laterale destro. La pista per Abdoulay Konko si è raffreddata ma non spenta. Tra le due società c'è già un accordo ma tra il giocatore e la Lazio ballano 300milna euro di differenza. Come alternativa, Igli Tare avrebbe suggerito il nome di Bruno Saltor 30enne difensore. La Lazio al momento ha messo sul tavolo il cartellino di Javier Garrido ma dovrà alzare l'offerta se vorrà acquistare il laterale del Valencia. Claudio Lotito, indispettito dai capricci di Konko, si sta allora guardando intorno Cristian Sapunaru piace ma costa troppo (10 milioni) ed ecco così che nelle ultime ore è spuntato il nome di Jonas Gutierrez, duttile giocatore in forza al Newcastle e nel giro della Seleccion argentina. Edy Reja avrebbe fatto un'altra richiesta: un centrale difensivo. Il primo nome sulla lista è quello di Matìas Silvestre che il Catania valuta 8 milioni di euro, troppo. Secondo indiscrezioni raccolte, alla Lazio è stato proposto il romeno Gabriel Tamas del WBA ma il centrale classe '83 non convince l'entourage laziale. Si fa il nome anche di Stefano Lucchini della Sampdoria, ma questa sarebbe una seconda scelta.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Lazio: vicini Cissé e Marchetti. Piacciono Bruno e Pjanic

RomaToday è in caricamento