Sport

Calciomercato Lazio, accordo per Cissé però...

Rimandato, per la seconda volta, l'arrivo all'aeroporto di Fiumicino dell'attaccante francese. Il giocatore si spazientisce: "Non capisco il motivo del ritardo"

Doveva essere oggi il giorno di Djibril Aruun Cissé invece non sarà così. L'attaccante transalpino sarebbe dovuto atterrare con il volo Alitalia AZ719 in arrivo a Fiumicino alle 13,40 ma per la seconda volta il suo arrivo in Italia sarà rimandato. In Grecia danno però per ufficiale il passaggio di Cissé alla Lazio. Lazio, Panathinaikos ed entourage del giocatore, durante il week end, avrebbero definito anche gli utlimi dettagli: Al 'Pana' andranno 1,8 milioni subito ed i restanti 4 da dilazionare in 2 anni. Il club ellenico, però, nutre qualche perplessità sulle garanzie bancarie che arrivano dall'Italia ed ecco perché c'è tutto questo ritardo. L'attesa è snervante anche per il calciatore francese: "Non capisco il motivo di questo ritardo. Voglio solo abbracciare i tifosi laziali che mi stanno aspettando. Spero di essere a Roma già domani per sostenere le visite mediche", ha detto Cissé. Il tutto è anche confermato da Vincenzo Morabito, uno degli agenti che cura gli interessi del transalpino. In chiave cessioni, Pasquale Foggia piace sempre al Cesena mentre diversi club vorrebbero in prestito Diakité e Cavanda. Su Sergio Floccari, ora c'è anche il Napoli che lo vedrebbe utile come possibile vice Cavani per la prossima stagione. Seguito da Parma, Udinese e Cesena, un approdo in maglia azzurra, garantirebbe a Floccari l'opportunità di giocare in Champions League. Difficilmente, in ogni caso, la punta calabrese partirà per meno di 7 milioni di euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Lazio, accordo per Cissé però...

RomaToday è in caricamento