rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Calcio

Verona-Roma 2-1: Pali e papere, Aouar non basta. I giallorossi cadono al Bentegodi

La Roma perde per due a uno contro l'Hellas Verona. Non basta il gol di Aouar a recuperare l'errore di Rui Patricio. Di Cristante e Pellegrini i due pali

La Roma perde per due a uno al Bentegodi contro l'Hellas Verona. I giallorossi cadono alla seconda di campionato nonostante una partita giocata all'attacco e creando tantissime occasioni. La squadra di Mourinho, squalificato, paga carissimo l'errore all'alba del match di Rui Patricio che regala a Duda la rete del vantaggio e un contropiede a metà allo scadere della prima frazione di gioco. Nel mezzo e nella ripresa un assedio giallorosso che porta al gol di Aouar il primo in giallorosso e a due legni di Cristante e Pellegrini. Piove sul bagnato a Trigoria per l'infortunio di Dybala. Roma ferma a un punto dopo due partite e venerdì prossimo all'Olimpico arriva il Milan. 

Verona-Roma, la cronaca

Al 4’ il Verona passa in vantaggio con Duda più lesto di tutti ad arrivare dopo una respinta corta di Rui Patricio su tiro di Terracciano. Al 10mo Roma vicina al pareggio con un colpo di testa di Cristante che sbatte sulla traversa. Al 16esimo altra grande occasione di Pellegrini: il capitano dopo uno strepitoso aggancio si libera al tiro ma da ghiotta occasione non trova la porta. Al 28esimo Dybala pericoloso ma è bravo Montipò in uscita. Al 48esimo del primo tempo il Verona in contropiede sfruttando la difesa altissima della Roma trova il due a zero con Ngonge che salta Smalling. Al 54esimo gran tiro di El Shaarawy e grande respinta di Montipò che devia in corner. Sull’angolo seguente ancora l’estremo difensore veneto bravo su un colpo di testa di Mancini. Al 56esimo la Roma accorcia le distanze con Aouar che di testa spinge in rete un assist di testa di Belotti che anticipo Montipò. All'85esimo altro legno della Roma direttamente su punizione di Pellegrini. All'89esimo destro di Cristante che esce di poco. 

Tabellino e pagelle

Verona (3-4-2-1): Montipò 5,5; Hien 5, Magnani 6, Dawidowicz 5,5; Terracciano 6,5 (dal 63’ Faraoni 6), Hongla 7, Duda 7,5 (dal 71’ Bonazzoli 5,5), Doig 6,5; Ngonge 7 (dal 64’ Serdar 5,5), Folorunsho 6,5 (dall''88' Saponara s.v.); Djuric 5,5 (dall'88' Mboula s.v.). All.: Baroni 6

Roma (3-5-2): Rui Patricio 4; Mancini 6, Smalling 5, Llorente 5 (dal 46’ Spinazzola 6,5); Kristensen 5,5 (dal 46’ El Shaarawy 6,5), Pellegrini 5, Cristante 5, Paredes 6 (dal 46’ Aouar), Zalewski 6 (dal 51’ Karsdorp 5,5); Dybala 5,5 (dal 68’ Solbakken 5,5), Belotti 6,5. All.: Conti 6

Marcatori: 4’ Duda (V), 45’+3 Ngonge (V); 56’ Aouar (R)

Ammoniti: Dawidowicz (V), Bonazzoli (V); Dybala (R), Aouar (R), Pellegrini (R)

Espulsi: Hien (V)

Arbitro: Doveri 

I top e flop giallorossi 

Aouar 6,5: Parte stranamente in panchina. Fra i migliori dei giallorossi trova il suo primo gol con la Roma. 

Belotti 6,5: Lotta come un leone, non riesce mai a liberarsi al tiro ma trova il l'assist per il gol di Aouar e causa l'espulsione di Hien. 

Pellegrini 5: Il palo su punizione non salva la prestazione horror del capitano romanista. 

Rui Patricio 4: Gravissimo errore del portiere portoghese che condanna la squadra ad inseguire il risultato dopo pochi minuti. Errore madornale, l'ennesimo dal suo arrivo alla Roma. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona-Roma 2-1: Pali e papere, Aouar non basta. I giallorossi cadono al Bentegodi

RomaToday è in caricamento