rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Calcio

UniPomezia, le parole di Cruciani "Noi non molliamo mai"

Il giocatore dell'UniPomezia parla dopo la vittoria con il Cannara

Gli animi sono alti in casa UniPomezia, reduce dalla vittoria con il Cannara. Ne è consapevole Michael Cruciani, che presenta anche la prossima sfida con lo Scandicci. “Arrivare a questa pausa con in tasca la vittoria con il Cannara è sicuramente molto importante. Ci permette di scrollarci di dosso un po' di pensieri negativi e di lavorare con più serenità. Certo dopo una vittoria io non vorrei mai fermarmi per non interrompere il trend positivo ma va bene anche così, sono contento perchè quello con il Cannara era uno scontro diretto che andava vinto e noi non solo ci siamo riusciti ma lo abbiamo fatto molto bene”. La squadra è sembrata molto più sicura nel suo approccio nell'ultima uscita. “Il gruppo c'è sempre stato, lo dimostra il fatto che gran parte delle nostre vittorie sono arrivate in rimonta e questo significa che non molliamo mai. Penso che con l'arrivo di mister Solimina stiamo capendo meglio quello che ci stiamo giocando. Ora anche durante la settimana c'è la giusta dose di tensione e cattiveria che magari prima un po' mancava, non per colpa dei tecnici precedenti ma piuttosto di noi giocatori, e questo fa sì che si arrivi al weekend più consapevoli”. Un commento finale sullo Scandicci, prossima avversaria di Serie D: “Adesso dobbiamo dare ancora qualcosa di più, mi aspetto una partita difficile, sono una squadra che pressa tanto e che ti da poche possibilità di giocare. Contro di noi cercheranno di chiudere definitivamente il discorso salvezza e noi dovremo essere bravi a riversare in campo ancora più cattiveria di quella che abbiamo mostrato contro il Cannara con la consapevolezza che, arrivati a questo punto, anche se ci si ritrova nella condizione di non poter vincere sarà importante avere la maturità giusta per non perdere”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

UniPomezia, le parole di Cruciani "Noi non molliamo mai"

RomaToday è in caricamento