rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Calcio

Budapest giallorossa: la carica romanista e l'infinita attesa per la finale con il Siviglia

Saranno circa 20mila i tifosi della Roma presenti a Budapest per la finale di Europa League. Più di 50mila (previsto sold-out) all'Olimpico con i maxischermi

La vigilia delle vigilie in casa Roma e per il popolo romanista che in massa si sta spostando verso Budapest dove alle 21:00 di mercoledì 31 maggio alla Puskas Arena Pellegrini e compagni scenderanno in campo per giocare la finale di Europa League contro il Siviglia dell'ex Monchi

La Roma per la storia

La Capitale è in fibrillazione per la seconda finale europea consecutiva per la Roma. Fra chi è già a Budapest, fra chi è in partenza (anche in auto pronto ad affrontare 1.218 km) e fra chi resterà in città il popolo romanista vive fra ansia e tanta attesa la finale di Europa League. Scongiuri e non, nella Capitale la gente giallorossa si sta organizzando per sostenere ancora una volta i ragazzi di Mou per spingere il club nella storia delle squadre italiane a trionfare in Europa per due anni consecutivi dopo Inter (’64-’65), Juve (’84-’85) e Milan (’68-’69-’89-’90). 

Esodo giallorosso 

Un vero e proprio esodo romanista verso l’Ungheria. Quando gioca la Roma, quando Mourinho chiama non c’è laurea che tenga, il tifoso romanista va. La Puskas Arena sarà a tinte giallorosse con circa 20mila tifosi romanisti allo stadio, in netto vantaggio su quelli del Siviglia. La Uefa aveva previsto 15.500 biglietti per le due società, con la Roma che li ha venduti tutti al contrario del club spagnolo che ne ha venduti solo 13mila. Inoltre tanti hanno rivenduto i propri biglietti ai giallorossi via internet a prezzi altissimi trovando però il tifoso giallorosso pronto a tutto. Almeno sugli spalti prevista dunque la supremazia della Roma con tanti ospiti vip da Totti a Noemi, da Rossella Sensi al sindaco Gualtieri, da Venditti a Damiano dei Maneskin e tanti altri.

All’Olimpico

Chi non è riuscito a trovare un biglietto per Budapest e per la partita, nemmeno chiedendo a De Rossi (lui non ci sarà alla Puskas Arena), potrà seguire la finale di Europa League all’Olimpico. Infatti come fatto l’anno scorso per la finale di Conference League, l’Olimpico apre ancora una volta le sue porte alla gente giallorossa che potrà assistere al match nella sua casa grazie all’installazione di sei maxischermi (4 davanti le tribune e 2 davanti le curve). Lo stadio va verso il 32esimo sold-out della stagione, e sarà molto più gremito rispetto allo scorso anno quando a vedere Roma-Feyenoord all’Olimpico c’erano “solo” 40mila tifosi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Budapest giallorossa: la carica romanista e l'infinita attesa per la finale con il Siviglia

RomaToday è in caricamento