rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Calcio

AS Roma: sono Karsdorp e Smalling i due giocatori giallorossi positivi al Covid

La Roma nelle sue note ufficiali non ha citato i due calciatori positivi. Ma sul sito ufficiale e nell'ultimo comunicato dei giallorossi ci sono degli indizi che non lasciano dubbi

Nella Roma sono presenti due calciatori positivi al Covid-19. La società per rispetto della privacy non ha fatto i nomi dei due, ma sul sito ufficiale e tramite l'ultimo comunicato ci sono degli indizi importanti. I giocatori in questione sono Karsdorp e Smalling.

Caso Smalling

Il secondo, e ultimo in ordine cronologico, calciatore positivo al Covid nella Roma sembra essere Smalling. Il calciatore è stato anche attaccato per questa sua scelta sui social, tanto che la moglie del difensore, Sam Cooke (no vax) ha bloccato i commenti sui suoi post Instagram. La Roma nell'ultimo comunicato del 12 gennaio, ha dichiarato la positività di un calciatore e non ha citato il "completamento del ciclo vaccinale". Ecco allora che l'indiziato numero uno è Smalling, ex no vax deciso adesso a vaccinarsi, che non appare nemmeno nelle foto degli allenamenti proprio di mercoledì 12 gennaio. Il calciatore si vaccinerà come detto da Mou, fra le righe, nella conferenza stampa pre Roma-Milan, per via delle nuove regole del Governo italiano. Smalling ora positivo, secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport avrebbe anche qualche sintomo (non avendo completato il ciclo vaccinale). Per tornare a giocare, il calciatore dovrà attendere l'esito negativo di un nuovo tampone molecolare tra dieci giorni. Se il giocatore risulterà negativo sarebbe coperto per i prossimi sei mesi.

Sicuramente salterà la partita contro il Cagliari e quella contro il Lecce in Coppa Italia. 

Karsdorp

L'olandese ha giocato l'ultima volta il 6 gennaio contro il Milan, rimediando un'espulsione. Karsdorp che ha completato il ciclo vaccinale è in quarantena, Con le nuove recgole, per la singola positività vale la quarantena soft. Per chi è protetto da una dose vaccinale negli ultimi 120 giorni, non verrebbe fermato, dovrebbe però autosorvegliarsi. Chi invece ha avuto l’ultima somministrazione da più di 120 giorni, va in quarantena soft per tre giorni e può giocare le partite,e non va in isolamento per 5 giorni come invece previsto per tutta la cittadinanza. L'olandese quindi potrebbe recuperare per la sfida contro il Cagliari. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

AS Roma: sono Karsdorp e Smalling i due giocatori giallorossi positivi al Covid

RomaToday è in caricamento