Giovedì, 18 Luglio 2024
Calcio

La Roma Primavera vince la Supercoppa

La Roma Primavera ha vinto la Supercoppa di categoria battendo il Lecce campione d'Italia per uno a zero. Decisivo un autogol propiziato dal capitano giallorosso Cherubini

Lecce resta amara per la Lazio, non per la Roma. Infatti in Salento la Primavera giallorossa ha alzato al cielo la Supercoppa Italiana battendo i giallorossi pugliesi per uno a zero. 

Il trionfo

La Roma Primavera ha vinto la Supercoppa Italiana. I ragazzi di mister Guidi hanno avuto la meglio sul Lecce, campione d’Italia, per uno a zero grazie ad un autogol propiziato dal capitano Cherubini. La partita è stata in controllo dei giallorossi giù dai primi minuti col gol vittoria arrivato al 71esimo: il capitano romanista lascia partire un gran destro che sbatte prima sulla traversa e poi sulla schiena del portiere Lampinen-Skaug. Risposta salentina immediata ma il portiere romanista Marin è bravo a chiudere la porta e a conservare il vantaggio.

Terza Supercoppa

Quella del Via del Mare è la terza Supercoppa Italia vinta dalla Roma Primavera. I primi due successi per i capitolini arrivarono nel 2012 e nel 2016. Con questo successo, la Roma supera proprio il Lecce nell’albo d’oro con i salentini vincenti nel 2004 e nel 2005, ovvero le prime edizioni del torneo. 

roma primavera supercoppa

Secondo trofeo per Guidi

Secondo successo per mister Guidi sulla panchina della Roma. Il successore di Alberto De Rossi ha infatti portato a Trigoria oltre la Supercoppa Italiana anche la Coppa Italia della scorsa stagione battendo in finale la Fiorentina per uno a zero grazie alla rete di Keramitsis, uno dei giovani lanciati in prima squadra da Mourinho. 

"C'è grande soddisfazione, perché penso che sul campo i ragazzi abbiano veramente meritato di alzare questo trofeo. Sono orgoglioso di ognuno di loro, perché hanno un buonissimo calcio, hanno messo sotto una squadra che l'anno scorso ha vinto un meritatissimo scudetto. C'è tanta soddisfazione. E queste emozioni che ora viviamo in questo momento devono essere energia positiva, motivazione, per continuare in questo in questo percorso, perché siamo solo all'inizio della stagione, abbiamo portato a casa solo il primo trofeo, ma i miglioramenti che dobbiamo fare sono tanti: la strada da percorrere è ancora molto molto lunga. Però, è chiaro che iniziare così dà sempre grande soddisfazione. Ci tengo a ringraziare la proprietà, Tiago Pinto e José Mourinho che sono vigili e attenti alla crescita dei ragazzi, e il direttore Vergine che condivide con noi la quotidianità del lavoro”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Roma Primavera vince la Supercoppa
RomaToday è in caricamento