Calcio

Roma-Cska Sofia 5-1, pokerissimo per Mourinho in Conference League

La Roma vince per 5 a 1 contro il Cska Sofia la prima partita del suo girone di Conference League. Grande prestazione ancora una volta di Pellegrini autore di una doppietta

La campagna europea della Roma continua nella miglior maniera possibile. I giallorossi superano per 5 a 1 il CSKA Sofia nella prima partita del girone di Conference League. Dopo lo svantaggio iniziale, gli uomini di Mourinho ribaltano il risultato grazie alle reti di Pellegrini (doppietta), El Shaarawy, Mancini e Abraham.

Primo tempo

A sorpresa passa in vantaggio il CSKA Sofia al primo affondo. La rete è di Carey che sfrutta una ripartenza e beffa la difesa della Roma apparsa poco reattiva. Il calciatore del Sofia si libera di Villar e supera agevolmente Smalling e Mancini prima di battere Rui Patricio. La Roma reagisce subito e sfiora il pareggio con El Shaarawy. Il Faraone di testa per poco non trova la rete. Ancora il Faraone vicino al gol, al momento della battuta l'esterno giallorosso è però anticipato dal difensore avversario. Al 18esimo miracolo del portiere Busatto su Shomurodov. L'uzbeko recupera palla sulla trequarti avversaria e da ottima posizione ci prova ma Busatto molto reattivo difende il vantaggio ospite. Al 25esimo un disimpegno sbagliato di Smalling concede un'altra occasione al Sofia che ci prova dalla distanza ma Rui Patricio para. Subito dopo arriva il gol del pareggio di Lorenzo Pellegrini. Il capitano giallorosso da poco dentro l'area di rigore fa partire un bel tiro a giro che termina alle spalle di Busatto facendo esultare tutto l'Olimpico. Al 38esimo continua il magic momenti di El Shaarawy. Il numero 92 giallorosso raccoglie il pallone al limite dell'area di rigore e fa partire un gran destro che non lascia scampo al portiere avversario e la Roma ribalta lo svantaggio iniziale. Al 43esimo Pellegrini trova un gran corridoio per Shomurodov ma l'attaccante si fa fermare da Busatto in uscita. 

La Roma va all'intervallo in vantaggio per 2 a 1 grazie alle reti di Pellegrini ed El Shaarawy che hanno ribalato l'iniziale svantaggio. 

roma sofia

Secondo tempo

La Roma entra molle nella ripresa e il CSKA prova ad impensierire Rui Patricio. Il portiere giallorosso è però attento al 55esimo quando Muhar dalla distanza lascia partire un destro secco. Dopo un brutto inizio di ripresa la Roma allunga. Al 62esimo sgroppata sulla sinistra di Calafiori che arrivato sul fondo scarica per Pellegrini che da dentro l'area non sbaglia e trova la doppietta. Bai al 76esimo prova ad impegnare il portiere romanista ma il suo tiro non inquadra lo specchio della porta. All'80esimo Perez va in contropiede e viene messo giù da Wildschut. Il calciatore del Cska prende così il suo secondo cartellino giallo e viene espulso. La Roma sfrutta subito la situazione e trova il poker. Da un cross di Veretout sbuca Smalling che di piattone colpisce il palo, sulla ribattuta il più lesto è Mancini che insacca la rete del 4 a 1. Subito dopo Shomurodov coglie il palo che nega alla Roma il 5 a 1. Gl soltanto rimandato di pochi minuti, perchè all'84esimo Abraham servito da Shomurodov, con un pallonetto supera Busatto in uscita. 

Al triplice fischio la Roma festeggia la vittoria al termine di una partita ben gestita dagli uomini di Mourinho, eccezion fatta per i primissimi minuti. 

roma sofia due

Tabellino

Roma (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp (dal 46' Ibanez), Mancini, Smalling, Calafiori (dal 77' Kumbulla); Villar (dal 58' Veretout), Diawara (dal 57' Cristante); El Shaarawy, Pellegrini (dal 75' Abraham), Perez; Shomurodov. Allenatore: Mourinho.

CSKA Sofia (4-4-2): Busatto; Turitsov (dal 74' Donchev), Mattheij, Galabov, Mazikou; Yomov (dal 68' Bai), Muhar, Lam, Wildschut; Krastev (dall'87' Ahmedov), Carey. Allenatore: Mladenov.

Marcatori: 25', 62' Pellegrini (R), 38' El Shaarawy (R), 82' Mancini (R), 84' Abraham (R); 10' Carey (CSKA)

Ammoniti: Lam (CSKA)

Espulsi: Wildschut (CSKA)

Arbitro: Nyberg (SWE)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma-Cska Sofia 5-1, pokerissimo per Mourinho in Conference League

RomaToday è in caricamento