Lunedì, 15 Luglio 2024
Calcio

"Superiamo gli ostacoli" la campagna della Roma a sostegno dei tifosi disabili

La Roma ha lanciato una nuova campagna a sostegno dei tifosi disabili. Il nuovo progetto verrà avviato per la partita contro il Venezia e sarà riproposto per tutte le partite casalinghe della prossima stagione

La Roma è sempre attenta ai suoi tifosi e infatti l'Olimpico giallorosso in questa stagione ha fatto registrare diversi sold-out, per un totole di oltre un milione di persone allo stadio nell'arco della stagione. Il club capitolino ha annunciato una nuova campagna a sostegno dei tifosi disabili: "Superiamo gli ostacoli".

Il progetto

Il progetto "Superiamo gli ostacoli" consiste un nuovo servizio che faciliterà il trasferimento allo stadio Olimpico di tutti i tifosi giallorossi con disabilità. Questo sarà possibile grazie alla collaborazione con la Protezione Civile Arvalia che predisporrà veicoli omologati per il trasporto dei disabili e dei loro accompagnatori. I volontari dell’associazione organizzeranno il trasferimento dei tifosi, accompagnandoli allo stadio, assistendoli nel corso della partita e occupandosi del loro rientro nelle abitazioni. 

Come ricevere il servizio

Per prenotare il servizio e ricevere l'assistenza del casa bisognerà prenotarsi. Le prenotazioni, aperte dal lunedì al venerdì e dalle 9 alle 18 ed entro le 14 del giorno pre-gara, potranno essere effettuate da tutti coloro in possesso di un biglietto di accesso alla gara o di un abbonamento. In fase di prenotazione, il tifoso dovrà indicare la titolarità del biglietto/abbonamento e il settore di riferimento. Per prenotare il servizio basterà contattare il seguente recapito telefonico, attivo 24 ore su 24: 3518484045. Per ulteriori informazioni si potrà invece scrivere all’indirizzo email trasportodisabiliroma@gmail.com.

Inoltre la Roma continuerà ad assicurare la fornitura di radiotrasmittenti dotate di auricolari monouso ai tifosi non vedenti. Gli apparecchi, in grado di trasmettere la radiocronaca della partita, potranno essere ritirati gratuitamente all'ingresso disabili della Tribuna Tevere, senza necessità di prenotazione.

I commenti 

La Roma, tramite le parole di Pietro Berardi, CEO del club sottolinea l'importanza di questa iniziativa: "Teniamo molto a questa iniziativa: il nostro impegno è quello di facilitare l’accesso allo stadio di tutti i nostri tifosi disabili, prendendoci cura di loro non soltanto a ridosso e durante la gara ma da quando escono di casa fino a quando ci faranno ritorno, al termine della partita”.

Soddisfatta anche Erika Stefani ministro per la Disabilità: "Accogliamo con soddisfazione il progetto dell’AS Roma. Lo sport è sinonimo di inclusione e ogni iniziativa che serva a rimuovere le barriere crea opportunità per tutti, non solo per le persone con disabilità. Siamo soddisfatti che le società sportive siano attente al tema e auspichiamo che anche altre realtà promuovano tali idee”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Superiamo gli ostacoli" la campagna della Roma a sostegno dei tifosi disabili
RomaToday è in caricamento