rotate-mobile
Calcio

Roma-Bologna 0-0: pareggio a reti bianche all'Olimpico. Cronaca, commento e pagelle della partita

Finisce zero a zero la partita fra Roma e Bologna all'Olimpico. I giallorossi rimaneggiati e con la testa al Leicester. Rui Patricio il migliore della squadra di Mourinho

La Roma pareggia per zero a zero all’Olimpico contro il Bologna. Mourinho manda in campo una formazione molto rimaneggiata con la testa rivolta al Leicester e al ritorno della semifinale di Conference League. Non una partita brillante per i giallorossi che si trovano contro un Bologna sicuro e consapevole. Una partita che nella mente della Roma si poteva saltare per giocare direttamente il grande appuntamento di giovedì 5 maggio che inciderà in maniera netta sulla stagione romanista.

Roma-Bologna, la cronaca

La Roma protesta subito per un possibile calcio di rigore per fallo di mano di Medel ma per arbitro e var è tutto regolare e al 22esimo il primo tiro in porta della partita è del Bologna con Arnautovic che da posizione defilata tira centralmente trovando la pronta risposta di Rui Patricio. I giallorossi rispondono con Perez ma anche qui il tiro è centrale. Al 28esimo grande occasione per la Roma con Maitland-Niles che serve Zaniolo che calcia in porta trovando un’ottima risposta da parte di Skorupski. Lampo di Perez al 39esimo che da fuori area fa partire un gran sinistro su cui è bravissimo il portiere bolognese ad opporsi. Al minuto 43 Rui Patricio in uscita si oppone alla grande a Orsolini evitando il gol ospite. Poco dopo il portiere portoghese blocca agevolmente su Arnautovic. Ad inizio ripresa l’attaccante austriaco in acrobazia mette paura a Rui Patricio col pallone che esce alto sulla traversa di poco. Al 67esimo Roma vicinissima al gol: su calcio d’angolo di Pellegrini svetta Kumbulla che chiama Skorupski alla grande parata salva risultato. All’81esimo ci prova Abraham che fa perno su Medel, ma strozza troppo il destro. All’88esimo grandissima occasione per il Bologna: cross di Barrow e colpo di testa di De Silvestri da distanza ravvicinata ma Rui Patricio è reattivo e para. Al 93esimo Pellegrini sfiora il grande gol con una bella conclusione al volo ma il pallone esce di poco alto sulla porta di Skorupski. Sull’azione seguente è il Bologna a mangiarsi le mani con Barrow che colpisce la traversa. 

Tabellino e pagelle

Roma (3-4-2-1): Rui Patricio 7; Mancini 5,5, Kumbulla 6, Ibanez 5,5; Maitland-Niles 5,5 (dal 58’ Karsdorp 6), Veretout 5,5 (dal 77’ Shomurodov s.v.), Cristante 6, El Shaarawy 6 (dal 59’ Zalewski 6); Perez 6 (dal 58’ Pellegrini 6,5), Felix 5 (dal 59’ Abraham 6); Zanio­­­­lo 6. All.: Mourinho 6.

Bologna (3-5-2): Skorupski 7,5; Soumaoro 6, Medel 6, Bonifazi 6 (dall’82’ Theate s.v.); Kasius 6 (dal 62’ De Silvestri 6), Schouten 6, Dominguez 5,5 (dal 69’ Svanberg 6), Soriano 6,5 (dall’82’ Aebischer s.v.), Hickey; Orsolini 5,5 (dal 62’ Barrow 5), Arnautovic 6. All.: Tanjga (vice) 6.

Ammoniti: Medel (B)

Arbitro: Fabbri

I top e flop giallorossi 

Rui Patricio 7: Evita il gol con almeno due grandi parate, una per tempo: su Orsolini e su De Silvestri.

Pellegrini 6,5: Ingresso elettrizzante del capitano romanista che pennella assist per i compagni e sfiora il grande gol nel recupero.

Zaniolo 6: Parte a mille ma poi cala col passare dei minuti.

Felix 5: Brutta partita del giovane attaccante romanista. Impreciso, inefficace

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma-Bologna 0-0: pareggio a reti bianche all'Olimpico. Cronaca, commento e pagelle della partita

RomaToday è in caricamento