rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Calcio

Abraham dove sei? I numeri flop dell'attaccante della Roma

Una flessione inaspettata dopo la prima stagione da leader tecnico e carismatico

Uno dei problemi della Roma in questa stagione è la sterilità offensiva. Oltre a Dybala, l'unico attaccante in gol in campionato dei giallorossi è Abraham. Ma il bottino dell'inglese è davvero minimo e rappresenta una flessione importante, inaspettata del numero nove di Mou che aveva trascinato la Roma nella scorsa stagione. 

Abraham primo anno super

 Nell'annata passata l'attaccante inglese infatti è stato il vero e proprio trascinatore della squadra di Mourinho segnando a raffica e portando la Roma alla vittoria della Conference League. Al suo primo anno in giallorosso, Abraham ha realizzato ben 27 gol di cui 17 in campionato (37 partite giocate su 38), 1 in Coppa Italia e 9 in Conference League (secondo soltanto a Dessers) a cui si aggiungono pure 5 assist. Decisivo in Italia vedi Derby contro la Lazio ma tanto anche in Europa in più di una circostanza come ad esempio contro il Leicester quando un suo gol mandò la Roma a Tirana per la finalissima di Conference. Numeri impressionanti che hanno permesso all'attaccante inglese (che con la Roma ha conquistato pure la Nazionale) di superare pure il numero di gol di Batistuta e Montella, due totem giallorossi, nella stagione d'esordio. Non solo gol ma anche giocate di classe e a supporto della squadra. Un vero leader tecnico e caratteriale della squadra insostituibile per Mou. 

La crisi del secondo anno

Il secondo anno è conciso con una flessione totalmente inaspettata. L'arrivo di Dybala faceva pensare ad una crescita esponenziale delle prestazione dell'attaccante inglese ma così non è stato. I gol di Abraham in questa stagione sono due, pesanti si contro Juve ed Empoli che sono valsi in totale 4 punti alla Roma, ma davvero troppo pochi viste le 14 partite giocate. "Il gol arriverà, l'importante è che si creino le occasioni" si dice, ma Abraham ad oggi, per demerito suo e dei compagni, non solo non segna ma non crea pericoli alle difese avversarie. Al centravanti di Mou manca anche quella voglia di lottare su ogni pallone, di fare a sportellate con i difensori che lo avevano contraddistinto nell'annata passata ed una condizione fisica che sembra persa. Non più insostituibile per lo Special One, Abraham viene pure spesso richiamato in panchina dal suo allenatore. Numeri impietosi per chi dovrebbe guidare l'attacco della Roma. Mourinho, la squadra, i tifosi giallorossi si aspettano un cambio di tendenza di Abraham per queste ultime partite prima della sosta per il mondiale. I giallorossi sono in piena lotta per il quarto posto e puntano ad una rimonta in Europa League ma per farlo hanno bisogno del loro numero nove.

Il futuro di Abraham

Le prestazioni di Abraham ('97) mettono anche in dubbio il suo futuro. L'attaccante inglese è arrivato dal Chelsea nella scorsa stagione per 40 milioni di euro più bonus, ma i Blues hanno conservato un diritto di recompra di circa 80 milioni di euro. Sull'attaccante c'è vigile il Manchester United pronto a scaricare Cristiano Ronaldo. Ecco allora che i londinesi potrebbero riprendere Abraham per poi cederlo ai rivali a cifre ancora più elevate. Da parte di Abraham al momento c'è l'intenzione di restare in Italia e la Roma spera di ritrovare l'attaccante ammirato nella scorsa stagione. In caso contrario, il mercato potrebbe essere una soluzione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abraham dove sei? I numeri flop dell'attaccante della Roma

RomaToday è in caricamento