rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Calcio

Pomezia 1957 (calcio, Eccellenza) le parole di mister Scaricamazza dopo la vittoria in Coppa Italia Eccellenza

L'allenatore del Pomezia loda l'atteggiamento dei suoi che colgono una vittoria importante sul campo del Certosa e volano al secondo turno

C'è soddisfazione in casa Pomezia Calcio per la vittoria di Coppa Italia Eccellenza contro il Certosa, arrivata con il risultato di 0-1. Un test importante per il Pomezia, che ritroverà il Certosa come avversario nel girone A di Eccellenza Lazio. Ai microfoni di Sport in Oro dopo la partita di domenica è andato l'allenatore dei pometini, Stefano Scaricamazza, che ha elogiato più volte l'atteggiamento della sua squadra. "Siamo stati bravi a sbloccarla poi logicamente con questo caldo era difficile giocare a calcio. I ragazzi sono stati bravi ad essere compatti, abbiamo avuto la possibilità di andare sul 2-0 ma la prima partita è sempre difficile da decifrare. Vincerla, non dico soffrendo perché il portiere ha fatto una parata sola, ci rende contenti.". Scaricamazza si ritiene assolutamente soddisfatto della determinazione dei ragazzi, già mostrata in ritiro e portata in campo anche contro il Certosa. "I ragazzi sono stati molto bravi, hanno lavorato a testa bassa e in silenzio. La prima partita è sempre difficile, i ragazzi stanno lavorando bene, a questo gruppo piace lavorare bene ed è sano.". Non si nasconde l'allenatore del Pomezia sulle ambizioni della squadra pometina per la stagione di Eccellenza in arrivo. "L'aspettativa è, per fortuna o purtroppo, sempre molto alta. L'ho detto anche in settimana bisogna lavorare, se non lavori...lo stemma del Pomezia non fa gol da solo. C'è da lavorare come oggi, umili come una squadra deve essere.".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pomezia 1957 (calcio, Eccellenza) le parole di mister Scaricamazza dopo la vittoria in Coppa Italia Eccellenza

RomaToday è in caricamento