Calcio

Ostiamare e Cynthialbalonga non si fanno male, è parità nell'esordio del girone G

La squadra ostiense non sfrutta il fattore campo e sbatte sul muro del Cynthialbalonga

Una giornata di festa per l'Ostiamare contro il Cynthialbalonga nonostante il risultato, con i tantissimi tifosi presenti allo stadio spinti anche dalla presenza degli influencer della Stardust House, tra cui Giulia Salemi, la madrina dell'evento, e il comico Enzo Salvi, volto notissimo a Roma. Meno spettacolare la partita sul rettangolo verde, con entrambe le squadre a cercare il gol vittoria che però non è mai arrivato, nonostante le tante occasioni. Per l'Ostiamare si rende pericoloso Mastropietro, che non riesce a toccare la palla su un cross pericoloso, e Sabelli, ma nessuno dei due riesce a trovare la via della rete.

L'episodio chiave della partita arriva a metà del primo tempo, c'è un contatto tra Bertoldi e Pompei in piena area del Cynthialbalonga, l'arbitro Arcidiacono lascia proseguire tra le furiose polemiche dei padroni di casa. Nel secondo tempo parte meglio il Cynthia, che si rende pericoloso in due occasioni con Roberti, ex della partita. La squadra di casa ha da recriminare intorno al 30', con l'Ostiamare che reclama per un tocco di mano in area su cross di Orchi. L'ultima emozione della partita non sarà un gol ma l'espulsione di Pompei al 46' per doppia ammonizione. Appuntamento ora ad Aprilia mercoledì per la Coppa Italia, domenica invece trasferta campana per i lidensi, che nel loro primo viaggio faranno visita al Giugliano, vittorioso a Sassari contro la Torres per 1 a 0.

CAMPIONATO NAZIONALE SERIE D, GIRONE G (1^ GIORNATA)

OSTIAMARE - CYNTHIALBALONGA 0-0

OSTIAMARE: Trovato, Lazzeri, Camara, Vasco (17'st Orchi), Sbardella, Sossai, Bertoldi (27'st Pedone), Sabelli (40'st Bianciardi), Ippoliti (27'st Matteoli), Mastropietro, Lorusso. A disp.: Giori, Berardi, Vagnoni, Monacu, Compagnone. All.: Gardini.

CYNTHIALBALONGA: Santilli, Santoni, Pompei, Colacicchi, Luciani, Gagliardini, Nanni (9'st Roberti), Manzo, Alessandro (44'st Di Emma), D'Agostino (46'st Di Cairano), Angelilli. A disp.: Tocci, Di Razza, Benhalima, Franco, Barbarossa, De Mutiis. All.: Scudieri.

ARBITRO: Fabrizio Arcidiacono di Acireale.

ESPULSO: 46'st Pompei (C) per doppia ammonizione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostiamare e Cynthialbalonga non si fanno male, è parità nell'esordio del girone G

RomaToday è in caricamento