Lunedì, 15 Luglio 2024
Calcio

Ostiamare, la gioia del presidente Di Paolo "Questa salvezza vale come un campionato vinto"

Il presidente dell'Ostiamare Roberto Di Paolo traccia il bilancio della stagione a salvezza raggiunta

L’Ostiamare si gode la meritata salvezza. Un traguardo duro ma raggiunto grazie allo spirito e alla voglia di una società che non si è mai arresa, neanche in una stagione costellata da mille difficoltà. A raccontare le sensazioni in casa biancoviola non può che essere il presidente Roberto Di Paolo: “Questa salvezza vale come un campionato vinto. E’ stata dura ma, proprio per questo, ancora più bella da assaporare una volta raggiunta. Quella che abbiamo vissuto non è certo stata una stagione semplice, sono state tante le difficoltà a cui far fronte soprattutto per le vicissitudini legate al campo. Un campionato come quello di Serie D non andrebbe affrontato in queste condizioni. Vedersela con società importanti come Arezzo, Livorno o Grosseto dovendo giocare a porte chiuse non è facile. I ragazzi però hanno fatto il massimo e fare i conti con tutto ciò non è stato semplice per loro. Anche se per me il valore di questa squadra rimane molto più grande di quanto lasci intendere la classifica, alla luce di tutto dico che abbiamo fatto un miracolo”. Il presidente ci tiene poi a ringraziare i tanti artefici di questa salvezza: “Dico grazie a mister Perrotti che ha guidato la squadra verso questo importante traguardo, grazie ai ragazzi per aver lottato fino alla fine così come ogni singolo componente della società, dallo staff tecnico alla dirigenza fino a tutti i tifosi che ci hanno sostenuto fino all’ultimo. Ci tengo a spendere una parola di ringraziamento anche per mister Galluzzo che, pur pagando la tanta sfortuna avuta in questa stagione, ha comunque sempre dato il massimo per i nostri colori”. La salvezza rappresenta sicuramente un grande regalo che il presidente ha fatto alla città di Ostia: “Personalmente ho dato tutto per questa società e per la città. Certo è che è impensabile continuare per un altro anno così, non si può affrontare un campionato nazionale in questa maniera. Ora speriamo che qualcuno capisca quanto abbiamo fatto per la città di Ostia e per questa società, si metta la mano sulla coscienza e faccia altrettanto”. Da buon condottiero, il presidente Di Paolo non distoglie lo sguardo dagli obiettivi futuri: “Adesso sosteniamo l’Under 19 Nazionale che si giocherà le finali Scudetto e le formazioni delle nostre giovanili che a breve lanceranno l’assalto al titolo regionale. A prescindere dai risultati però ci tengo a sottolineare come tutto il settore giovanile abbiamo dato vita ad una grande annata, nel vivaio è stato fatto veramente un grosso lavoro. Sono felice di poter dire che tutti i nostri ragazzi hanno potuto vivere questa stagione con il sorriso, per noi non c’è cosa più importante”.

[ufficio stampa Ostiamare]

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostiamare, la gioia del presidente Di Paolo "Questa salvezza vale come un campionato vinto"
RomaToday è in caricamento