rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Calcio

È morto Vincenzo D'Amico, il talento della Lazio dello scudetto del '74

È morto a Roma al Gemelli a causa di un tumore Vincenzo D'Amico bandiera della Lazio e campione d'Italia con i biancocelesti. Aveva 68 anni

È lutto nel mondo del calcio e, soprattutto, in casa Lazio. Il popolo biancoceleste piange la scomparsa di Vincenzo D'Amico ex calciatore della Lazio dello scudetto della "banda Maestrelli" del 1974. 

La causa della morte

D'Amico, 68 anni, è morto oggi sabato 1 luglio al Gemelli di Roma dopo aver perso la battaglia che durava da due anni contro il cancro. L'ex campione della Lazio aveva annunciato a maggio sulla sua pagina Facebook di essere colpito da questo male. "Mi dicono che i malati oncologici tirano fuori forze inaspettate! Io ci sto provando!", questo il suo messaggio dello scorso maggio

D'Amico e la Lazio

D'Amico, originario di Latina, dopo le esperienze all'Amas Roma e al Cos Latina arrivò alla Lazio nel 1970 e ci restò fino al 1986, esclusion fatta per l'avventura breve e sofferta al Torino. D'Amico con la sua fantasia, il suo gioco, il suo attaccamento alla maglia (salvò la squadra dalla C) e il suo carattere è stato fra i più calciatori della storia della Lazio ed uno dei trascinatori dei biancocelesti dello storico primo scudetto. 

Il comunicato della Lazio

Tempestivo anche il messaggio di cordoglio della Lazio. Questo il comunicato del club biancoceleste: "Il presidente Claudio Lotito e tutta la S.S. Lazio apprendono con estremo dolore e profonda commozione la notizia della scomparsa di Vincenzo D`Amico, protagonista indiscusso dello Scudetto 1973/74. Leggenda biancoceleste e coraggioso capitano nei momenti difficili della Società, Vincenzino, come tanti lo hanno sempre continuato a chiamare, ha fatto innamorare i tifosi di diverse generazioni con le sue magie in campo e il suo infinito attaccamento alla maglia. D`Amico ha giocato nella Lazio dal 1971 al 1980 e, dopo un anno al Torino, dal 1981 al 1986: mai ha fatto mancare passione, impegno e dedizione ai colori biancocelesti. Il presidente Lotito, a nome di tutto il Club, rivolge alla sua famiglia e ai suoi cari le più sincere condoglianze. Non ti dimenticheremo mai, Vincenzo!".

In biancoceleste ha collezionato 336 presenze e 49 gol. "Sarai sempre nei nostri cuori" commenta su twitter Guido De Angelis noto volto della Lazio. 

damico

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto Vincenzo D'Amico, il talento della Lazio dello scudetto del '74

RomaToday è in caricamento