rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Calcio

Lecce-Lazio: insulti razzisti per Umtiti dai tifosi biancocelesti

Nel primo tempo è toccato a Banda, nel secondo tempo a Umtiti. I due giocatori del Lecce sono stati vittime di insulti razzisti da parte dei tifosi della Lazio

Nella Lazio che esce sconfitta dal Via del Mare non mancano le polemiche. Non per la prestazione sottotono dei biancocelesti che calano nettamente nella ripresa ma per un episodio di razzismo che ha visto protagonisti i tifosi laziali. 

Razzismo per Umtiti e Banda

Già nel primo tempo con la Lazio in vantaggio, i tifosi biancocelesti si sono resi protagonisti di ululati nei confronti di Banda attaccante zambiano del Lecce. Nella ripresa è toccato a Umtiti. L'arbitro Marinelli ha sospeso la partita minacciando di interromperla definitivamente in caso di continuo di questi beceri cori da parte del settore ospite. Dopo l'annuncio dello speaker dello stadio la partita è regolarmente proseguita con la vittoria dei salentini che incitano il difensore francese che scoppia in lacrime al termine della gara."I cori razzisti sono stati sommersi da quelli d'incoraggiamento! Tutto il popolo giallorosso ha iniziato ad urlare un solo nome: Umtiti!". Così il Lecce sui suoi canali social.

umtiti

Le parole di Infantino 

Sul brutto accaduto di Lecce è intervenuto anche Gianni Infantino, presidente della Fifa Sui social così è intervenuto il presidente: "Solidarietà a Samuel Umtiti e Lameck Banda - gridiamolo forte e chiaro: Na al razzismo!  Che la stragrande maggioranza dei tifosi, che sono brave persone, si alzino per zittire tutti i razzisti una volta per tutte!".

infantino umtiti

Tifosi recidivi 

La Lazio si è dissociata ed ha assicurato che aiuterà gli organi di competenza per prendere gli autori di questi cori. Da tempo il club di Lotito combatte contro questi atteggiamenti di cui parte della tifoseria laziale si è spesso resa protagonista. Ad esempio in Lazio-Fiorentina (1-0 Pedro) della scorsa stagione, il tifosi biancocelesti hanno preso di mira Duncan centrocampista ghanese. A maggio 2022 in occasione di Lazio-Hellas Verona vittima di insulti razzisti da parte del tifo più caldo della Lazio è stato uno steward di colore: "Ti rimandiamo a casa tua, sei venuto col gommone". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecce-Lazio: insulti razzisti per Umtiti dai tifosi biancocelesti

RomaToday è in caricamento