rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Calcio

Zaccagni MVP del Derby ma niente Nazionale

Altra prestazione super di Mattia Zaccagni che ha trascinato la Lazio nella vittoria del Derby. L'esterno di Sarri però non rientra fra i convocati di Mancini per la Nazionale

Oltre a Roger Ibanez, protagonista del Derby è stato senza alcun dubbio Mattia Zaccagni autore del gol che ha deciso la stracittadina. Momento d'oro per il 20 giallorosso scartato però da Roberto Mancini. 

Zaccagni MVP del Derby

Un gol nel Derby non è mai una cosa banale e non è una cosa che succede tutti i giorni. Ecco allora che Zaccagni si prende la scena e gioca una gran stracittadina determinando, come di consuetudine, le partite della Lazio. Zaccagni ha giocato un signor Derby facendo impazzire Mancini che non lo prende mai e quando lo fa è fallo sistematico. Non solo il 23 giallorossa ha sofferto l'esterno di Sarri. A soffrire l'ala anche Zalewski come in occasionel del gol, col polacco di Tivoli saltato con facilità da Zaccagni che davanti a Rui Patricio non ha sbagliato andando ad esultare sotto la Curva Nord. 

Stagione super 

La stagione di Zaccagni fino a questo momento è brillante. L'esterno di Sarri è un titolare fisso dello scacchiere biancoceleste ed è una delle fonti di gioco della squadra. Con i suoi dribbling riesce a scappare sia a destra che a sinistra, rientra o va sul fondo seminando il panico nelle difese avversarie. Non solo qualità ma anche quantità per l'esterno che torna in difesa e copre e soprattutto non si tira mai indiestro giocando sempre. Un motorino continuo che mantiene una spiccata brillantezza in avanti come lo dimostrano i numeri: 9 gol segnati in campionato (suo record personale) e 7 assist in 34 presenze in tutte le competizioni. 

Niente Nazionale

Quello che stride nella stagione di Zaccagni è la mancata convocazione da Mancini. Il ct della Nazionale non vede l'esterno della Lazio che in questa stagione si è dimostrato il miglior esterno offensivo di sinistra italiano. E vista la difficoltà dell'Italia di far gol, uno come Zaccagni farebbe comodo in vista delle qualificazioni agli europei. Sotto la mancata convocazione del 20 della Lazio più che una scelta tecnica potrebbe esserci una scelta di condotta, a cui si aggiunge l'aver lasciato il ritiro causa infortunio nel 2022. Chi ha preso bene la mancata convocazione di Zaccagni è invece Sarri che nel post derby ha dichiarato: "Io dico meno male. Dal 4 gennaio che gioca ogni 3/4 giorni. Nelle ultime partite l’avevo visto affaticato, ha bisogno di qualche giorno di riposo e poi di allenarsi. Noi da fine dicembre non ci siamo mai allenati. Penso che a Zaccagni riposarsi un po’ possa fare molto bene".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zaccagni MVP del Derby ma niente Nazionale

RomaToday è in caricamento