rotate-mobile
Calcio

Lazio-Sampdoria 2-0: Luis Alberto show, il Mago incanta l'Olimpico. Cronaca, commento e pagelle della partita

La Lazio supera per due a zero la Sampdoria con un gol per tempo di Patric e Luis Alberto. Il Mago biancoceleste è l'MVP della partita con un assist e una rete capolavoro

La Lazio batte per due a zero la Sampdoria. Prestazione matura della squadra di Sarri che controlla il match sin dal fischio d’inizio. Accelera e gestisce, la Lazio detta i tempi della partita e arriva alla vittoria grazie ad uno strepitoso Luis Alberto. Lo spagnolo è l’MVP della sfida dell’Olimpico con un assist e un gol capolavoro di tecnica assoluta. Questo successo lancia i biancocelesti a al quinto posto solitario della classifica, che vuol dire Europa League, a +3 dalla Roma che giocherà lunedì contro la Fiorentina.

Lazio-Sampdoria, la cronaca

La Lazio si fa vedere con Luis Alberto. Lo spagnolo ci prova prima direttamente da calcio d’angolo, poi con un tiro dalla distanza ma in entrambe le occasioni Audero para. Al 20esimo ottima occasione per la Samp con Caputo che mette in mezzo per Thorsby che da ottima posizione col destro calcia alto. Al 22esimo ancora Doria pericolosa con Rincon che al volo chiama all’intervento Strakosha attento sul primo palo. I biancocelesti rispondono sempre con Luis Alberto che prova un bel destro a giro che esce di poco sopra la traversa. Poi è il turno di Milinkovic ma il suo tiro è centrale. Al 41esimo la Lazio passa in vantaggio con Patric. Dagli sviluppi di calcio di punizione il centrale spagnolo è bravo di testa a trovare il tempo e battere Audero. Al 50esimo si fa vedere la Sampdoria con una bella discesa sulla destra di Bereszynski e tiro di Sabiri dalla distanza trova ancora una volta attento Strakosha. Sull’azione seguente è invece Zaccagni a chiamare alla parata plastica Audero. Stupenda azione della Lazio rifinita da Immobile che però calcia debolmente trovando la parata facile del portiere ospite. Al 59esimo strepitoso gol di Luis Alberto. Lazzari anticipa Thorsby e parte centralmente per poi servire il suo numero 10. Il Mago biancoceleste supera con la suola Audero in uscita, rientra sul destro e calcia fra le gambe di Ferrari portando la Lazio sul due a zero. Al 70esimo passaggio illuminante di Luis Alberto che lancia nello spazio Immobile che in diagonale chiama al grande intervento Audero. All’88esimo Basic col destro dalla distanza chiama ancora il portiere doriano alla pronta respinta. Al 90esimo Sampdoria ad un passo dal gol con Quagliarella che tutto solo dentro l’area, perso da Hysaj, colpisce il palo. 

Tabellino e pagelle

Lazio (4-3-3): Strakosha 6,5; Lazzari 7 (dal 78’ Hysaj 5), Patric 7, Acerbi 6, Marusic 5,5; Milinkovic-Savic 6,5, Cataldi 6 (dal 66’ Leiva 6,5), Luis Alberto 8 (dal 77’ Basic 6); Felipe Anderson 6, Immobile 6, Zaccagni 6,5 (dall’83’ Romero s.v.). All.: Sarri 6,5.

Sampdoria (4-5-1): Audero 6,5; Bereszynski 6, Ferrari 5, Colley 6, Augello 4,5; Candreva 5,5, Rincon 5,5, Vieira 5 (dall’86’ Trimboli s.v.), Thorsby 5 (dal 78’ Askildsen s.v.), Sabiri 5,5 (dal 69’ Damsgaard 5,5); Caputo 5,5 (dal 69’ Quagliarella 5,5). All.: Giampaolo 5.

Marcatori: 41’ Patric (L), 59’ Luis Alberto (L)

Ammoniti: Hysaj (L); Vieira (S)

Arbitro: Massa

I top e flop biancocelesti

Luis Alberto 8: Semplicemente spettacolare. Prima serve l’assist che sblocca la partita poi la chiude con una magia: suola a saltare il portiere e tunnel. Sontuoso. 

Lazzari 7: Letteralmente imprendibile per la difesa doriana. Padrone assoluto della fascia destra.

Immobile 6: Ben chiuso da Colley non riceve tanti palloni giocabili. Nell’unica vera occasione della partita a disposizione trova un grandissimo intervento di Audero.

Hysaj 5: Ingresso in campo da dimenticare per l’albanese. Male in fase di spinta, male in fase difensiva dove si perde Quagliarella in occasione del palo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lazio-Sampdoria 2-0: Luis Alberto show, il Mago incanta l'Olimpico. Cronaca, commento e pagelle della partita

RomaToday è in caricamento