Calcio

Lazio-Roma, chi può decidere il derby: ecco gli uomini chiave

Chi decide un Derby entra nella storia, nel cuore e nella mente dei tifosi e diventa incubo degli avversari. Ecco quali potrebbero essere gli uomini decisivi per la grande sfida fra Lazio e Roma

La Lazio per accorciare la classifica e ritrovarsi, la Roma per scappare via. Sarri contro il Mourinho, il Sarrismo contro il pragmatismo. Il Derby della Capitale oltre al "predominio della città" sportivamente parlando, si trascina un macigno di grandi attese e potrebbe in un modo o nell'altro rendere più agevole il cammino di uno dei due allenatori nella Capitale. Ma oltre agli allenatori, i grandi protagonisti della stracittadina saranno i calciatori che scenderanno in campo. Chi potrebbe essere l'eroe del Derby?

Gli uomini chiave sponda Lazio

Inutile dire Ciro Immobile. Il capitano della Lazio è escluso da questa selezione perchè troppo scontato, fra l'altro per lui numeri dicono che contro la Roma in 15 incontri ha segnato 7 gol, di cui 6 nei Derby. Chi invece potrebbe prendersi la scena è Pedro, il grande ex dell'incontro. Lo spagnolo nella sua carriera ha sempre giocato partite importanti e pesanti. Tanti i Derby giocati in Spagna e in Inghilterra per lui, ma anche in Italia e proprio quella di Roma nella scorsa stagione ma con la maglia giallorossa e con tanto di gol.

Scaricato da Mourinho e dalla Roma, adesso Pedro sogna di prendersi una rivincita. In un ottimo momento di forma è Reina. L'ex Liverpool è stato il migliore in campo nella trasferta di Torino e ha salvato più volte la Lazio e la sua difesa spesso in difficoltà. La vittoria biancoceleste nel Derby passa dunque dalle parate determinanti e dalla leadership del suo portiere.

pepe reina

Gli uomini chiave sponda Roma

La Roma ha perso il protagonista più atteso, il capitano Lorenzo Pellegrini squalificato. Come per la Lazio, escludiamo Abraham e allora ecco che la copertina di un Derby a tinte giallorosse può prendersela Nicolò Zaniolo. Il numero 22 giallorosso non ha brillato in questo inizio di stagione e allora il Derby può diventare il palcoscenico ideale per una rinascita sportiva dopo il lungo calvario dovuto al grave infortunio.

Senza Pellegrini, i gradi di capitano finiranno sulle spalle di Gianluca Mancini. Il difensore giallorosso con la sua grinta e la sua abilità nel gioco aereo può diventare un fattore determinante in una partita in cui non ci si risparmierà e ci saranno tanti contrasti. Dopo i quattro punti sullo zigomo rimediati durante la partita contro l'Udinese, di certo Mancini non si tirerà indietro nella stracittadina.

Zaniolo-3

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lazio-Roma, chi può decidere il derby: ecco gli uomini chiave

RomaToday è in caricamento